Gioco legale e responsabile

Curiosità

Patrik Antonius: “sto lavorando ad un progetto IT per migliorare il poker. Continuerò negli Mtt, pronto per il BOM”

Intervista con Patrik Antonius in vista del Battle of Malta, torneo al quale il player finlandese parteciperà tra una settimana insieme a Sofia Lovgren, Ana Marquez e Boris Becker.

Scritto da
18/10/2018 18:20

2.116


Patrik Antonius è pronto per il Battle of Malta sponsorizzato da 888Poker, sarà una delle stelle del torneo dei record. Il campione finlandese ha rivelato che il 2018 è stato l’anno della svolta per lui: “ero sempre concentrato nei giochi di cash game ed ho sentito l’esigenza di tornare a giocare i tornei: i risultati sono stati abbastanza buoni”.

Patrik Antonius

In occasione del suo arrivo sull’isola per il BOM, ha rilasciato un’intervista ai colleghi di PokerListings ed ha parlato dei suoi progetti come imprenditore: “il mio focus è principalmente nel poker e sono coinvolto in un nuovo progetto IT che potrebbe migliorare l’industria del settore”.

D’altronde soprattutto nell’online, il movimento ha interesse a guardare avanti: “nell’online qualcosa deve cambiare” afferma Patrik che si dichiara scettico sul ritorno di partite high stakes di un certo livello su internet. Fine dei giochi nosebleed?

“Per i giocatori c’è bisogno di novità! Sarebbe bello se tutti potessero giocare a poker con una certa velocità e ritmo”. E’ convinto che il live sia in forte crescita: “ho partecipato nel 2018 a diversi eventi e devo dire che rispetto al passato i tornei di poker sono organizzati molto meglio. Gli schedule sono buoni e c’è sempre tempo per divertirsi”.

“Il Battle of Malta è un torneo low buy-in, ma a me piaceper la sua atmosfera. Vedi tanti players divertirsi. Il Main Event del BOM è alla portata di tutti ed inoltre l’isola offre a tutti la possibilità di divertimento e godersi un pò di sole”. Anche quest’anno è prevista una massiccia presenza di giocatori provenienti dalla Scandinavia e dal Nord Europa ed anche tanti italiani.

Oltre a Patrik ci saranno anche l’ex tennista tedesco Boris Becker e le testimonial di 888Poker Sofia Lovgren e Ana Marquez. L’Italia sarà rappresentata dalla madrina del torneo Cecilia Pescaglini.


Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento