GIOCARE PUÒ CAUSARE DIPENDENZA PATOLOGICA IL GIOCO È VIETATO AI MINORI DI 18 ANNI

Informati sulle probabilità di vincita e sul regolamento di gioco
sul sito www.aams.gov.it

Curiosità

REG campione di beneficenza: nel 2016 i giovani pro del poker hanno raccolto $1,5 milioni

Soltanto l’anno scorso, la REG (Raising for Effective Giving) è riuscita a raccogliere poco meno di $1,5 milioni da destinare ad opere di bene. Da quando è nata, due anni e mezzo fa, l’organizzazione ha già donato in beneficenza qualcosa come $2,3 milioni.

Scritto da
11/02/2017 11:30

724


Spesso si dice che il poker sia un’industria a somma zero: per una persona che vince, ce n’è un’altra che perde. Nulla si crea, insomma. Ma non è sempre così, come dimostrano i risultati ottenuti dalla REG, l’organizzazione creata a giugno del 2014 da alcuni giovani poker player come Liv Boeree, Igor Kurganov e Phillip Gruissem.

La Raising for Effective Giving in poco più di due anni e mezzo è riuscita a raccogliere oltre 2,3 milioni di dollari. Soltanto nel 2016, come si apprende dal report ufficiale, sono stati donati qualcosa come 1.462.450 dollari.

reg

Phillip Gruissem, Liv Boeree e Igor Kurganov

Come funziona la REG

La REG, come detto, è un’idea dei tre giovani professional poker player, la cui mission è quella di distribuire i fondi raccolti per beneficenza nella maniera più efficace possibile, in modo che possano servire al maggior numero di persone.

Il meccanismo di funzionamento della REG è molto semplice: tutti i giocatori di poker possono donare, se lo vogliono, il 2% delle vincite ottenute nei tornei. Possono inoltre supportare l’organizzazione indossando la patch della REG e promuovendone le iniziative sui social media.

Sono tanti i giocatori di spicco che hanno aderito all’iniziativa: oltre ai già citati, fanno parte della REG anche campioni vincenti del calibro di Tobias Reinkemaier, Max Altergott e soprattutto Fedor Holz – da cui immaginiamo, visto il suo 2016, siano arrivati la gran parte dei fondi.

Tre anni di REG in cifre

Quello della Raise for Effective Giving è stato un processo di crescita evidente: se nel primo (mezzo) anno di vita ha raccolto $400.000, nel 2015 la cifra è salita a poco meno di $600.000, per esplodere a quasi $1,5 milioni l’anno scorso.

Scendendo nel dettaglio, sono state ben 18 le associazioni che hanno beneficiato del denaro raccolto dalla REG. La maggior parte del denaro, $922.000, è finito alla Against Malaria Foundation, il cui scopo è abbastanza chiaro già dal nome. L’obiettivo per il 2017 è quello di arrivare a raccogliere addirittura 3,4 milioni di dollari.

Igor Kurganov raggiunge Liv Boeree

Le buone notizie per la coppia Kurganov-Boeree non finiscono qui. Oltre al grande successo della REG in cui sono coinvolti insieme, i due si ritroveranno a fianco a fianco anche nel Team PokerStars Pro.

È notizia di ieri, infatti, l’ingresso del giocatore russo nella squadra di player sponsorizzati dalla poker room numero uno al mondo, che qualche settimana fa aveva terminato il proprio rapporto di collaborazione con due giocatori storici come Johnny Lodden e Theo Jorgensen.

© riproduzione riservata
“gli articoli di attualità, di carattere economico, politico, religioso, pubblicati nelle riviste o giornali, possono essere liberamente riprodotti in altre riviste o giornali anche radiofonici, se la riproduzione non è stata espressamente riservata, purché si indichino la rivista o il giornale da cui sono tratti, la data e il numero di detta rivista o giornale e il nome dell’autore, se l’articolo è firmato” (art. 65 legge n. 633/1941)

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento