Gioco legale e responsabile

Curiosità

È Rich Alati il pro della prop bet da 100k: dovrà stare 30 giorni al buio e senza contatto umano

Una prop bet estrema e pressoché impossibile è stata accettata dal pro di Las Vegas Rich Alati: 30 giorni al buio e senza contatto umano, 100k in palio

Scritto da
30/11/2018 11:10

3.466


La scorsa settimana abbiamo riportato la notizia di una prop bet assurda stretta tra due poker pro di Las Vegas. Inizialmente, come riportato da PokerTube.com, si pensava che fosse stato Huck Seed ad accettarla (più avanti vedremo perché), vista la sua propensione a lanciarsi in sfide impossibile (e puntualmente abbandonate). Negli ultimi giorni, quando la scommessa è diventata virale sui social network, è venuto fuori che in realtà è il professionista americano Rich Alati ad aver accettato la folle proposta del pro australiano Rory Young.

Si tratta di due giocatori poco noti al grande pubblico perché giocano soprattutto il cash game high stakes live. La prop bet è stata stretta mentre erano seduti a un tavolo con $40.000 davanti, circostanza che dimostra quanto siano avvezzi a giocare per cifre importanti. Lo “sfidante” Rory Young ha parlato ai microfoni di PokerNews.com, svelando tutti i dettagli della prop bet e le sue sensazioni.

Rory Young

Rory Young spiega come è nata la “isolation prop bet” da $100.000

Young ha innanzitutto spiegato qualcosa sulla sua carriera: ha iniziato grindando il cash game online e recentemente ha deciso di trasferirsi a Las Vegas per giocare i limiti più alti di No-Limit Hold’em del Bellagio. Un giorno, mentre era in attesa che il tavolo si popolasse, ha accettato di giocare qualche mano di heads-up con un altro regular della poker room, l’americano Rich Alati, che era seduto con $40.000 davanti.

In quell’occasione i due hanno iniziato a fantasticare su una ipotetica prop bet che prevedesse un totale isolamento dal mondo esterno. Poi sono arrivati altri giocatori, l’action si è accesa e la discussione si è spenta. Più tardi, però, i due sono tornati sull’argomento.

“Ho chiesto a Rich Alati: quanto credi che possa durare una persona chiusa dentro un bagno senza luce, sole o contatto umano? Lui ha risposto che lui potrebbe farlo facilmente per 30 giorni consecutivi. Non ci potevo credere: ho fatto diverse ricerche sulla deprivazione sensoriale e so che le persone sovrastimano nettamente la loro capacità di riuscirci”.

Rich Alati

Una scommessa “impossibile” e a odds pari

Così, Young ha avanzato l’offerta: “Gli ho chiesto quanto fosse disposto a scommettere e lui ha detto che non avrebbe accettato meno di $50.000, ma più probabilmente $100.000“. Subito dopo gli ha proposto di scommettere $100.000 con odds alla pari. Incredibilmente, Rich Alati ha accettato.

Ciò che più stupisce è proprio il fatto che Alati abbia accettato le odds alla pari, come ha fatto notare anche Joe Ingram su Twitter scrivendo: “Scopro di questa prop bet da $100.000 di totale isolamento al buio in un bagno per 30 giorni senza contatto umano. Ma come si fa ad accettare odds di 1:1? Sono le peggiori odds nella storia delle prop bet! Ma penso che se sei così pazzo da accettarla, probabilmente sei abbastanza pazzo da vincerla“.

Finalmente 888, la seconda Poker Room online a livello mondiale è arrivata in Italia. Registrati subito! Per te un Bonus immediato di 8 euro senza deposito e Freeroll giornalieri da 5000 euro.

Le regole della prop bet

Ecco nel dettaglio le regole della prop bet:

  • Rich Alati dovrà stare chiuso dentro un bagno, al buio, per 30 giorni consecutivi senza contatto umano.
  • La porta del bagno non potrà essere chiusa a chiave e avrà la possibilità di uscire in ogni momento e perdere i 100k.
  • Avrà un frigorifero senza luce con cibo e acqua. Il cibo verrà rifornito senza che ci sia alcun contatto tra lui e il “corriere”.
  • Avrà a disposizione asciugamani e una specie di letto con cuscino.
  • Non potrà assumere alchool, droghe o farmaci.
  • Avrà a disposizione tutte le vitamine che chiederà.
  • Ci sarà una diretta streaming per essere certi che non bari.
  • Se starà dentro il bagno per 30 giorni vincerà $100.000, in caso contrario perderà $100.000.

I due contendenti hanno già consegnato $5.000 a testa come “caparra”. In conclusione, Rory Young ha dichiarato: “Credevo che per una scommessa del genere mi avrebbe chiesto odds di 5 a 1 o 10 a 1. Non avrei mai immaginato che accettasse odds alla pari. Non ha davvero senso per lui: se vince avrà fatto solo $140 all’ora. Se perde, perde $100.000 e diversi giorni della sua vita“.

Effettivamente Rich Alati sembra in una posizione disperata, a meno che non abbia un qualche tipo di background legato alla meditazione o ad altre tecniche di auto-controllo. Proprio perché è così sfavorito, però, a Las Vegas sono in tanti a fare il tifo per lui.

Huck Seed

Huck Seed rilancia: un milione e 40 giorni

Huck Seed, intanto, ha proposto a Young una prop bet simile (ecco perché all’inizio tutti pensavano fosse stato lui ad accettare). A rivelarlo è Young a Pocketifives.com: “L’altra notte ricevo una chiamata ed è Huck Seed. In poche parole, vuole rifare la sfida ma per un milione di dollari e con condizioni molto più dure: vuole farlo per 40 giorni, senza letto e senza cibo per i primi 21 giorni. Ha anche detto che, se volessi, potrei mettere degli scarafaggi nel bagno“.

Young non ha accettato… per ora.

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento