Gioco legale e responsabile

Curiosità

La sfida di Boxe fra Esfandiari e Hart si farà: ad aprile saliranno sul ring

Dopo mesi di silenzio, tornano a parlare Antonio Esfandiari e Kevin Hart. Entrambi confermano che la famosa Probet sul ring ci sarà. Ad aprile entrambi saliranno sul ring per sfidarsi in un incontro di Box e la vittoria di Antonio è bancata 35:1 dal rivale. Ne vedremo delle belle. 

Scritto da
25/01/2019 18:30

1.427


Nata in estate, sboccia a primavera

E’ stata una delle notizie più curiose dell’estate 2018. Quella del possibile incontro di Boxe fra Antonio Esfandiari e Kevin Hart, ha fatto il giro del mondo sui media di settore e anche al di fuori della stampa specializzata. Un incontro amichevole, anche se sul ring di amichevole non c’è mai niente. A distanza di qualche mese, entrambi hanno confermato che l’incontro ci sarà e dovrebbe essere aprile il mese scelto. Usiamo il condizionale, perché la data potrebbe variare in base agli impegni lavorativi di Kevin Hart. Quest’ultimo ricordiamo è un noto attore comico, con una grande passione per il poker, tanto da finire sotto contratto con Pokerstars.

Kevin Hart

Non è la prima volta che due poker players si sfidano sul ring. Come ci spiega l’ottimo Luciano Del Frate, sono già diversi i precedenti. Ma questa Probet, è sicuramente diversa dalle altre. I favori del pronostico sono tutti dalla parte dell’attore, che ogni settimana si allena con il sacco della Boxe e scarica un’infinità di pugni. Antonio Esfandiari invece, complici anche l’impegni pokeristici, è fuori dal giro pugilistico da tempo. E dunque, ecco spiegata la quota di 35:1 con cui è stato bancato dal suo rivale. Non sarà il famoso 5.000:1 del Leicester City, ma siamo sulla buona strada di quella quota impossibile.

“Quota allettante” per Antonio

L’incontro di Boxe ci sarà. Lo conferma lo stesso Antonio Esfandiari ai taccuini di Card Player: “E’ nato tutto per scherzo, mentre eravamo allo stesso tavolo di poker. E così fra una battuta e l’altra, la scorsa estate io e Kevin Hart abbiamo deciso di sfidarci. Quasi sicuramente saliremo sul ring ad aprile, al netto degli impegni cinematografici di Kevin. Mi sto già allenando da un paio di mesi. Mio figlio, che ha 4 anni, mi osserva divertito tutti i giorni mentre affronto la mia sessione di allenamento. Sono tanti anni che non salgo più sul ring. Da ragazzino ho praticato Boxe e adesso c’è l’occasione di tornare sul ring. Paura di farmi male? Il rischio c’è sempre e quando sei li non ti scambi certo delle carezze. Però avremo il caschetto a proteggere la testa”. 

Antonio Esfandiari

Molti altri poker players hanno definito il match una Probet senza storia. Ma Antonio non è di questo parere. “Kevin è sicuramente il favorito e ci sono poche speranze per il sottoscritto. Ma una quota del genere è troppo allettante per non provarci. A mio avviso è un 35:1 da tentare e dunque se qualcuno vuole investire dei soldi può farlo. In fondo sono un gambler e davanti a certe scommesse non posso tirarmi indietro. Ovviamente rimane una sfida amichevole, ma dove c’è sana competizione c’è anche tanto divertimento. Appuntamento ad aprile quindi, nella speranza che presto esca anche la data del grande giorno.

 

 

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento