Gioco legale e responsabile

Live

EPT Barcellona €10k High Roller: vince Michael Soyza, il final table di Dario Sammartino (5°)

Parte nel migliore dei modi l'EPT Barcellona per Dario Sammartino che arriva quinto nell'High Roller da 10k. Sesta Liv Boeree. Vince il pro malesiano Soyza.

Scritto da
25/08/2018 08:17

2.606


Il 28enne malesiano professionista Michael Soyza trionfa nell’opening event dell’EPT Barcellona by PokerStars.it, il €10,300 Single Re-Entry, evento da 124 entries. Il giocatore asiatico ha già vinto nella sua carriera una tappa dell’Asia Pacific Poker Tour (APPT) in Corea del Sud e un APPT Manila High Roller. Al Casinò di Barcellona alza la picca ed intasca €302.500. Al momento ha vinto 2,2 milioni di dollari nei tornei live ed è nella top 5 dell’All Time della Malesia.

Dario Sammartino (photo courtesy of Neil Stoddard – Rational Group)

Nulla da fare per Dario Sammartino, arrivato al final table con un leggero ritardo per colpa di un tassista. MadGenius partiva con una dote di 25 bui, 490.000 chips. L’iraniano chipleader Bahram Chobineh conduceva con 66 bb mentre il futuro vincitore partiva in seconda posizione con 62 bui.

Lo start del giocatore napoletano era buono: Dario riusciva subito a salire a circa 700.000 prima di un lento ma inesorabile declino.

Durante il primo livello di gioco anche Liv Boeree, del team di PokerStars, veleggiava a circa 750.000 chips. L’inglese poi saliva ancora nel count superando un milione di fiches, dopo un bel piatto vinto contro Michael Soyza (finito a centro gruppo).

Su PokerStars.it ti attendono tane novità: registrati subito!

Il livello decisivo era il 22esimo.

Dario Sammartino apre da bottone e Orpen Kisacikoglu chiama dal big blind. Sul flop 7 5 3 check di entrambi i players. Al turn k check di Kisacikoglu, bet di Dario per 75.000 e call. Al river 6 check, esce in puntata Sammartino per 165.000 e Kisacikoglu va all in. L’azzurro chiama per tre volte il time bank (ne aveva 4 a disposizione) poi decide di foldare.

Rimane corto e a questo punto apre shovando e Liv Boeree chiama dal big blind.

Dario Sammartino: k j
Liv Boeree: q j

Il board dà ragione all’italiano che raddoppia: k 4 3 7 8

In ogni caso sia Sammartino che Boeree rimangono con poco più di 400.000 chips. Dario riesce però a risalire a 550.000 prima di perdere una mano importante sempre contro Kisacikoglu. Il turco non gli lascia scampo. Sul board j 5 2 4 Orpen Kisacikoglu betta per 65.000 dal big blind, Dario Sammartino chiama dal bottone. Kisacikoglu scommette ancora al river 2 per altri 85.000 e Sammartino aspetta che il suo shot clock arrivi ad un secondo e poi chiama. Il turco mostra 7 5 e Sammartino getta le carte nel mazzo.

Liv Boeree (photo courtesy of Neil Stoddard – Rational Group)

Nel frattempo Michael Soyza riparte all’attacco riprendendosi la chip lead ed elimina in sesta posizione Liv Boeree.

E’ poi la volta di Dario Sammartino. Il finlandese Kai Lehto va all in diretto dal bottone, foldano tutti ma chiama Dario Sammartino con le sue restanti 260.000 chips. “Ho visto solo una carta, un asso” afferma Dario. E le cose non sembrano mettersi male.

Dario Sammartino: a k
Kai Lehto: 9 8

Il board però gli dà torto: 10 8 5 5 **f8. Dario saluta il torneo con un bel quinto posto e un premio di €88.000.

Da quel momento per il finlandese inizia una strepitosa rimonta,  le chips dell’italiano gli hanno portato fortuna, almeno fino all’heads-up quando ha dovuto abbassare la testa con la giornata di grazia del forte malese Michael Soyza che ha vinto il suo terzo torneo più importante in carriera.

Questo il payout del final table dell’EPT Barcellona Openin Event

  1. Michael Soyza, Malaysia, €302,500
  2. Kai Lehto, Finland, €204,500
  3. Orpen Kisacikoglu, Turkey, €133,000
  4. Bahram Chobineh, Iran, €110,100
  5. Dario Sammartino, Italy, €88,800
  6. Liv Boeree, UK, Team PokerStars Pro, €70,000
  7. Goran Mandic, Croatia, €53,500
  8. Luc Greenwood, Canada, €40,300
  9. Denys Shafikov, Ukraine, €30,100

Vuoi vedere la diretta dell’European Poker Tour: iscriviti al gruppo Facebook PokerStars Players

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento