Gioco legale e responsabile

Live

EPT National Praga: Walter Treccarichi e un final table maledetto, le mani e la cronaca del ko

Cronaca di un final table e di una giornata maledetta per Walter Treccarichi nel torneo dei record, l'EPT National Praga.

Scritto da
12/12/2018 16:48

2.080


Walter Treccarichi era senza dubbio uno dei giocatori più esperti e preparati in questo tavolo finale dell‘EPT National Praga by PokerStars.it.

Purtroppo “Cesarino” ha chiuso al quinto posto e si è dovuto accontentare di €89.000 al termine di un torneo straordinario che lo ha visto protagonista dal day 1C in poi, ma nel poker ci sono giornate quando gira tutto storto e si è dovuto così accontentare di un quinto posto e un premio di €89.000.

Walter Treccarichi (photos courtesy of Rational Int. – Manuel Kovsca)

La cronaca del final table di Walter Treccarichi

Il giocatore catanese parte con una dote di 16,7 milioni di chips, circa 67 grandi bui mentre il chipleader Dario Velasevic dispone di più di 80 big blinds. Questa la situazione di partenza:

  • Seat 1: Ali Al Saidy, Norway, 14,850,000
  • Seat 2: Walter Treccarichi, Italy, 16,725,000
  • Seat 3: Ondrej Lon, Czech Republic, 8,975,000
  • Seat 4: Danilo Velasevic, Serbia, 20,675,000
  • Seat 5: Boris Mondrus, Israel, 9,525,000
  • Seat 6: Ut Tam Vo, France, 5,400,000

Nel primo livello di giornata (33esimo) Walter cala leggermente e perde per strada circa 2 milioni di fiches. Nel frattempo Ali Al Saidy elimina il francese Ut Tam Vo (era partito con 22 bb) in sesta posizione.

Al 34esimo livello, 150.000/300.000, ante 300.000, Treccarichi (con circa 15 milioni ancora in dote) apre fino a 650.000 e trova i call di Boris Mondrus dallo small blind e Ali Al Saidy dal big.

 

Registrati su PokerStars.it  e BetStars.it e ricevi un bonus di €40 con il tuo primo deposito, inserendo il codice QUARANTA!

 

Sul flop 4 10 7 i tre players fanno check, al turn esce a . Check, check, Walter betta per 950.000, Mondrus chiama e Al Saidy folda. Al river 10 Mondrus aggredisce per primo e scommette per 1.750.000, Cesarino folda al volo e rimane con 12.400.000. Il norvegese Ali Al Saidy ha più di 20 milioni di fiches mentre l’israeliano Boris Mondrus ha ancora 18.800.000.

La mano che ha di fatto deciso il suo torneo è stata pochi minuti dopo contro Danilo Velasevic che ha aperto per 650.000, Walter l’ha tribettato dallo small blind in all in, Ondrej Lon ha foldato dal big blinds mentre abbiamo il call del serbo.

Walter Treccarichi a q
Danilo Velasevic a k

Showdown: k j 3 3 2

Dopo questa mano Treccarichi esce con le ossa rotte (perde 9,8 milioni di chips), rimanendo con soli 12 big blinds. Peccato.

Il suo torneo è compromesso a 5 players left. Riesce a raddoppiare contro Ali Al Saidy (AK vs A10) e risalire a 5.400.000, guadagnando circa 1,7 milioni ma è un’illusione.

Al 35esimo livello, bui 200.000-400.000, ante 400.000, viene eliminato da Boris Mondrus che apre da bottone. Walter lo tribetta in all in per 4.600.000 dal big blind. Call. Showdown:

Boris Mondrus: q 10
Walter Treccarichi: a j

Il board va contro di noi: k j q 7 q

L’isreaeliano vola a 30 milioni mentre Treccarichi deve arrendersi al quinto posto ed accontentarsi di €89.000.

Seguono aggiornamenti sul final table (siamo in heads-up)

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento