Gioco legale e responsabile

Live

Cooler milionario sull’isola di Jeju: Sam Greenwood perde con colore contro Paul Phua

Sam Greenwood e Paul Phua protagonisti di un cooler da oltre un milione di dollari nella partita che si è tenuta sull'Isola di Jeju, in Corea del Sud

Scritto da
01/10/2018 15:00

2.395


Altro episodio e altro piatto milionario. Ormai è questa la formula che accompagna la pubblicazione degli episodi del Triton Cash Game su YouTube. Perché la partita televisiva più alta di tutti i tempi, che si è svolta quest’estate sull’isola di Jeju in Corea del Sud, ha regalato agli appassionati di poker diversi piatti enormi, spesso superiori al milione di dollari.

Dopo aver riportato l’action del piatto più alto mai registrato da una telecamera (perso da Tom Dwan), oggi vi proponiamo un altro big pot, anche questo vinto da Paul Phua. Il grande capo del Big Game di Macao ha runnato benissimo in questa partita e probabilmente si è alzato dal tavolo con qualche milione di dollari in più rispetto alla cifra con cui si era seduto. Lo sapremo quando tutti gli episodi saranno stati pubblicati.

Questa volta la sua vittima non è stata Tom Dwan ma uno sfortunatissimo Sam Greenwood. Il poker pro canadese, spesso attaccato nei commenti ai video di questa partita perché considerato troppo nitty e noioso, ha perso un monster pot di 1.2 milioni di dollari a causa di un cooler imparabile

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

High stakes poker: il cooler tra Sam Greenwood e Paul Phua

La mano inizia proprio con il rilancio di Greenwood a $13.000 (riporteremo tutte le size in dollari americani) da UTG con 5 4 . Paul Phua è sul cutoff e decide di chiamare con q 10. Lo stesso fanno Patrik Antonius con 5 4 , Mikita Badziakouski con j 10 e Dominik Nitsche con q 9 .

Il piatto ha già raggiunto i $68.400 quando la dealer gira il flop: 7 6 k . Con 5 4 , Sam Greenwood ha un doppio progetto: scala bilaterale e colore. Decide quindi di puntare $20.000 non sapendo che Paul Phua ha un progetto di colore superiore con il suo q 10. Il businessman malese piazza subito il rilancio a $90.000 e foldano tutti fino a Greenwood.

CONFRONTO BONUS CASINO'

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui casinò online italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i concessionari sono mostrati a rotazione casuale.

Con tutte le outs che in teoria ha a disposizione, Greenwood non può foldare. Fedele alla sua immagine “nitty”, si limita a chiamare. Il turn è però la carta peggiore per lui: un j che consegna ad entrambi il colore. Sam Greenwood pensa quindi di essere in netto vantaggio, quando in realtà è drawing dead. Fa check e quando Phua punta $130.000 sul pot di $240.000, si limita nuovamente al call.

Perdere un pot da 1.1 milioni di dollari con colore contro colore

Il river è una blank: un 4 che non sposta niente. Greenwood fa check per la seconda volta nonostante il colore, Phua ricontrolla le sue carte ci pensa per qualche secondo e poi punta $320.000 sul pot di $500.400. Se fosse andato all-in, probabilmente avrebbe vinto molto di più perché Greenwood chiama immediatamente, convinto di aver conquistato un pot milionario.

Invece, allo showdown, l’amara sorpresa: il suo colore al 4 non basta contro il colore contro il colore alla Donna di Phua. Il canadese non fa una spiega e mette le chips in mezzo. Il piatto di $1.135.800 finisce tutto dalla parte di Paul Phua.

Il video del tremendo cooler:

NB: i giocatori che partecipano a questa partita sono professionisti che hanno studiato per anni e godono del supporto economico di finanziatori esterni oppure businessman asiatici che hanno patrimoni milionari. Le cifre in ballo sono altissime per noi comuni mortali ma non per chi gode dei loro patrimoni. Non confondere la serenità con cui giocano per piatti da centinaia di migliaia di dollari con incoscienza. Gioca sempre responsabilmente.