Gioco legale e responsabile

Live

Lex Veldhuis bluffa l’intero tavolo al Main Event WSOP

Scritto da
27/06/2013 06:36

6.515


Lex Veldhuis, bluffer d'eccezione (courtesy Holdempix.com)Se non avete mai visto questo fantastico video di Lex Veldhuis, mettetevi comodi, perché “RaSZi” sta per mostrarvi il suo miglior repertorio di bluff, messo in scena durante il Main Event WSOP 2009.

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

Il pro di PokerStars è ben noto per essere un giocatore particolarmente aggressivo, ed in quell’occasione dimostrò ancora una volta come questa fama fosse ben meritata.

Forse galvanizzato dalla presenza delle telecamere in un contesto tanto importante, e certo convinto di poter disporre dei propri avversari a piacimento, Lex non fa altro che bluffare e mostrare le proprie carte una mano dopo l’altra, facendosi probabilmente odiare ma soprattuto vincendo uncontested un sacco di fiches.

CONFRONTO BONUS CASINO'

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui casinò online italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i concessionari sono mostrati a rotazione casuale.

In questo curioso teatrino, dove tutti gli altri sembrano quasi dei figuranti nel proprio show personale, il suo bersaglio preferito pare essere Simon Muenz.

Solitamente, quando un giocatore aggredisce con continuità, ci si dice che non possa aver sempre una mano: in questo caso Muenz si trova a vivere il paradosso opposto, pensando probabilmente che il suo avversario non possa sempre bluffare. E invece, a quanto pare, sì, tanto che lo stesso commentatore si trova ad esclamare: “La maggior parte delle persone in questa stanza sta giocando le proprie carte, Lex Veldhuis sta giocando a poker“.

Questo stesso stile di gioco, ad essere onesti, qualche volta lo ha visto eliminato non proprio a causa di cooler: rischi del mestiere, che per quanto possa essere “rischioso” sembra davvero piacergli parecchio.