GIOCARE PUÒ CAUSARE DIPENDENZA PATOLOGICA IL GIOCO È VIETATO AI MINORI DI 18 ANNI

Informati sulle probabilità di vincita e sul regolamento di gioco
sul sito www.aams.gov.it

Live

PartyPoker MILLIONS Open: un super Claudio Di Giacomo si prende il Day 4!

Scritto da
21/11/2017 09:40

1.064


Il Day 3 del MILLIONS Open di PartyPoker vedeva tre italiani al via, Walter Treccarichi, Fabio Bolone e Claudio Di Giacomo. Il più quotato era Treccarichi, soprattutto perché poteva vantare lo stack più grande: “cesarino90” ripartiva infatti con la nona posizione su oltre 100 players left.

Era più distante Di Giacomo, ma alla fine è stato lui a rendersi protagonista di un Day 3 da favola: Claudio è l’unico italiano rimasto in gioco, con uno stack sopra all’average a 26 left.

PartyPoker MILLIONS Open: niente da fare per Walter Treccarichi

Walter Treccarichi iniziava il Day 3 con un ottimo stack e tante buone prospettive. Il professionista siciliano è riuscito a sopravvivere allo scoppio della bolla (avvenuta a 95 players left) ma non è poi stato in grado di staccare il ticket per il Day 4.

La corsa di Walter si è conclusa in 39° posizione, risultato che gli ha permesso di incassare $5.500. Non era certamente questo il suo obiettivo, ma una bandierina non fa mai male, soprattutto se in preparazione al Main Event. Poco prima aveva trovato l’eliminazione anche un altro italiano, Fabio Bolone, 51° per $4.500.

Nel corso del Day 3 sono stati eliminati (a premio) anche molti big internazionali. Segnaliamo Jack Sinclair (91°), Kevin MacPhee (90°), Kristen Bicknell (84°), Tom Marchese (76°), Stefan Schillhabel (55°) e Mike Leah (32°). Stessa sorte anche per il chipleader del Day 2, l’austriaco Gerald Karlic (71°).

Bonus immediato di 30€ su Lottomatica, per Poker Scommesse e Casinò. Registrati da questo link e inserisci il codice SUPER30!

multiprodotto_300x250_ita

Claudio Di Giacomo si qualifica per il Day 4

Come detto, l’ultimo italiano in corsa è Claudio Di Giacomo. A Punta Cana, il veterano italiano ha centrato la 78esima bandierina della sua carriera e ora può puntare direttamente al final table. Non solo perché restano solo 25 avversari ma anche perché ha chiuso il Day 3 con un ottimo stack di 49 milioni di chips. Questa dote lo posiziona in top 10, precisamente in 7° posizione.

Claudio Di Giacomo, qui con Alessandro Minasi

Al Day 4 passano in 26, tutti a premio per almeno $6.000.

Il chipleader è il greco Ioannis Angelou-Konstas, davanti a tutti con uno stack di 71.8 milioni. Alle sue spalle due tedeschi, Paul Michaelis e il top player Rainer Kempe. Quest’ultimo si risiederà ai tavoli con 66.5 milioni e i favori del pronostico.

Da segnalare anche la presenza di Sergio Aido, un po’ corto con i suoi 16.4 milioni ma sempre molto temibile nella late stage.

La top 10 al Day 4:

  1. Ioannis Angelou-Konstas 71,800,000
  2. Paul Michaelis 68,100,000
  3. Rainer Kempe 66,500,000
  4. Pavel Plesuv 63,200,000
  5. Vincent Tremblay 63,000,000
  6. Michael Sklenicka 49,200,000
  7. Claudio Di Giacomo 49,000,000
  8. Philippe D’Auteuil 39,000,000
  9. Volodymyr Kernytskyi 37,500,000
  10. Andrei-Lucian Boghean 33,000,000

Questo è il payout al final table:

  1. $200,000
  2. $121,500
  3. $80,000
  4. $54,000
  5. $40,000
  6. $30,000
  7. $22,500
  8. $15,000
  9. $10,000

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento