GIOCARE PUÒ CAUSARE DIPENDENZA PATOLOGICA IL GIOCO È VIETATO AI MINORI DI 18 ANNI

Informati sulle probabilità di vincita e sul regolamento di gioco
sul sito www.aams.gov.it

Live

PartyPoker Millions: Sergio Castelluccio al top, ecco i 16 qualificati per Nottingham

Si è chiusa la prima fase di qualificazione al PartyPoker Millions, torneo da 6 milioni di sterline di montepremi garantito, uno dei quali destinato al vincitore. Tra i 16 giocatori che hanno staccato il pass, brilla Sergio Castelluccio: il ‘Genio delle Tartarughe’ è addirittura il chip leader assoluto.

Scritto da
13/03/2017 09:32

1.441


Chiudete le valigie, si va a Nottingham. Dopo quattro giorni di poker più che intenso, il PartyPoker Millions ha trovato i suoi primi 16 finalisti, capitanati da uno straordinario Sergio Castelluccio, capace di mettere in fila tutti quanti e di chiudere con 11.105.000 chip.

Tutti i giocatori che sono riusciti a imbustare almeno un gettone si sono garantiti un premio di 6.750 euro e la possibilità di giocare per un montepremi garantito da 6 milioni di sterline, nella prima edizione del PartyPoker Millions, il cui Day 3 si disputerà ad aprile in quel di Nottingham.

partypoker millions

I 16 finalisti del PartyPoker Millions (photo courtesy of Tilt Events)

I magnifici sedici

Detto di un Castelluccio assoluto protagonista, sono parecchi i volti noti che rivedremo in gioco fra un mesetto. A cominciare da Alexandru Papazian, noto grinder rumeno che ha chiuso a un’incollatura da Castelluccio: per lui 10.070.000 chip.

Top ten anche per Andrea ‘AMW91’ Montrone, Maurizio Agrello, Matteo Sbrana, Fiodor Martino e Ivan Gabrieli, che occupano consecutivamente dalla 6° alla 10° posizione. Poco fuori dalla top ten, invece, Luciana Manolea (12° posto per lei).

Eccoli i magnifici sedici qualificati del PartyPoker Millions:

  1. Sergio Castelluccio 11.105.000
  2. Alexandru Papazian 10.070.000
  3. Antonio Cosentino 8.650.000
  4. Natale Albanese 7.370.000
  5. Luigi Andrea Shehadeh 4.845.000
  6. Andrea Montrone 4.205.000
  7. Maurizio Agrello 3.705.000
  8. Matteo Sbrana 2.575.000
  9. Fiodor Martino 2.430.000
  10. Ivan Gabrieli 1.780.000
  11. Pierre Jules Federici 1.775.000
  12. Luciana Manolea 1.625.000
  13. Carlo Rusconi 1.250.000
  14. Luigi Conti 1.155.000
  15. Roberto Anselmo 000
  16. Mihai Gabriel Niste 920.000

PartyPoker Millions: la cronaca del Final Day

Ma vediamo insieme come siamo arrivati alla composizione dei sedici superstiti. La giornata è partita subito con un colpo di scena: Giuliano Bendinelli è stato eliminato con una pocket pair di donne contro i re di Roberto Anselmo – che alla fine del Day 2 chiuderà con il 15° stack su 16.

Nel frattempo, sia Castelluccio sia Papazian hanno continuato ad accumulare gettoni, fino a quando i due non si sono ritrovati seduti allo stesso tavolo. Qui il rumeno ha messo la freccia, nonostante dovesse battersi anche con gli stessi Gabrieli e Manolea.

Mentre i big se le davano di santa ragione, Antonio Cosentino e Matteo Sbrana hanno adottato una strategia un po’ più attendista, che comunque ha dato i suoi frutti: Cosentino ha chiuso sul podio virtuale, mentre Sbrana – come abbiamo già visto – si è assestato in 8° posizione.

E adesso che succede?

I primi 16 qualificati al Day 3 del PartyPoker Millions attendono ora gli altri potenziali partecipanti- Sì, perché dall’8 al 14 aprile ci sarà un’altra possibilità di raggiungere Nottingham, grazie all’evento organizzato sempre da Tilt Events, questa volta però al Casinò di Sanremo.

Confermata la struttura già vista a Saint Vincent, dunque con una Phase 1 da 660 euro di buy-in (stack 100.000, livelli dei bui da 40’), alla quale seguirà un Day 1 da 6.300 euro (stack 1.000.000, livelli da 60’) e un Day 2 sempre da 6.300 euro (stack 1.000.000, livelli da 75’).

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento