Gioco legale e responsabile

Live

Viktor Blom, hero call magico e trionfo a Rozvadov: suo il PartyPoker Millions e 850.000€

Scritto da
19/02/2018 03:10

5.888


Alle 2:25 del mattino, un mito vivente del poker online si toglie lo sfizio di vincere un grande evento live: Viktor Blom alias “Isildur1” firma un capolavoro a Rozvadov, vincendo in rimonta il Main Event del PartyPoker Millions, per un premio da ben 850.000€!!!

Viktor Blom beve un sorso subito dopo il trionfo

Viktor Blom, il paladino del poker

Una giornata che fa bene al poker, e non è una frase fatta. Viktor Blom rappresenta il talento puro, un personaggio da sempre amatissimo dal pubblico perché introverso ma vero. Un ragazzo che ha sempre pagato i propri sbagli e che è stato anche vittima di gesti non proprio nobilissimi, nel cash game online. Anche per questo gli appassionati lo hanno da sempre considerato una sorta di paladino del poker e lo hanno sempre sostenuto anche nei momenti più neri. Oggi Viktor si riprende tutto con gli interessi: in MTT online aveva già dimostrato di riuscire a ritagliarsi uno spazio tra i migliori, pur non essendo certo un torneista. Ora lo ha fatto anche live.

Finalmente 888, la seconda Poker Room online a livello mondiale è arrivata in Italia. Registrati subito! Per te un Bonus immediato di 8 euro senza deposito e Freeroll giornalieri da 5000 euro.

Gianluca, che peccato!

Dispiace per Gianluca Speranza, che deve abbandonare proprio sul più bello. Una sua presenza sarebbe stata una bella cosa per il poker italiano, anche se l’abruzzese non deve certo dimostrare più nulla a nessuno, visti i risultati conseguiti.

Gianluca aveva anche iniziato bene, eliminando un giocatore e salendo oltre quota 120 milioni. Le note dolenti arrivano da un paio di piatti persi proprio contro Viktor Blom. Nel primo Gianluca perde circa il 30% dello stack con coppia di 10 in un 4bettato nel quale Blom aveva KK, quindi rimane con appena 6 big blinds dopo aver chiamato 3 strade con k q sempre contro Isildur1, su board q 4 8 8 5 . Blom gira a a e lascia il nostro ad appena 11 milioni.

Nel mezzo c’era stato un altro piatto di rilievo perso contro Joao Simao ed è poi proprio il brasiliano a buttarlo fuori dal torneo: AQ vs A10, nessuna sorpresa e player out.
Sì, il risultato è che purtroppo Gianluca Speranza “bolla” il final table ufficioso, uscendo in 10a posizione per 40.000€ di premio. Un vero peccato!

Tutti con Isildur1

Uscito l’azzurro, il pubblico italiano ha comunque qualcuno per cui fare il tifo: Viktor Blom. Gli anni passano, ma il fenomeno svedese (oggi 28enne) è sempre fra i giocatori più amati e seguiti. Lo svedese trova ancora una volta gli assi per eiminare Wieland in ottava piazza, avvicinando quota 200 milioni in chips.

Drozd esagera, Plesuv ringrazia

Nel frattempo Ondrej Drozd continua a vincere piatti mantenendosi nettamente in testa, mentre risale con decisione anche il moldavo Pavel Plesuv. Alla fine il ceco tira troppo la corda e Plesuv lo “bluff-catcha” magistralmente nel piatto chiave del suo torneo. Un call allin al river da oltre 300 milioni, su board j 8 4 9 8 con a j . Un colore nuts che però il moldavo ha impiegato molti minuti per chiamare, scoprendo poi che l’avversario non aveva nulla di meglio che 10 6 . Poi è sempre Plesuv a eliminare Drozd in sesta piazza, consolidando una chip lead ormai nettissima.

Pavel Plesuv, degno rivale di Blom fino alla fine

Escono nel frattempo Wesierski per mano di Silcock e il povero Simao, che cerca di bluffare Blom ma trova il call al suo allin su flop 77K. Viktor gira A8, Joao solo J9 e non trova aiuti dal resto del board.

Quando esce anche l’inglese Silcock per mano di Plesuv, che chiude scala con A5 su board 8-4-3-4-2 facendosi pagare fino in fondo dai 94 dell’avversario, si arriva in heads up in questa situazione:

  • Pavel Plesuv 562.000.000
  • Viktor Blom 451.000.000

Heads up

Il match vede Blom prendersi la chip lead, poi Plesuv reagisce e riprende il largo, fino a toccare un vantaggio enorme di circa 9 a 1. Qui Isildur1 decide di fare la storia e inizia una favolosa rimonta, che resterà a lungo negli occhi di chi ha assistito a questo spettacolo. Lo svedese riequilibra il match, ripassa in testa una prima volta e quindi anche la seconda, grazie a un colpo di fortuna. Su un allin preflop A8 vs A10 di Pavel, il turn strizza l’occhio a Isildur

Blom torna ancora una volta in testa, quindi la chiude “alla Isildur1”, con un call da spellarsi le mani!

Il call con K6, la ciliegina

Siamo al livello 43, 7.000.000/14.000.000 ante 14.000.000, Viktor Blom è in testa con 522 milioni e apre con k 6 fino a 35.000.000. Plesuv difende il suo bb con q 7 e circa 470 milioni totali davanti.

Il flop è k 9 q , check di Pavel, c-bet 45 milioni di Viktor, call.

Il turn è un a , Pavel fa ancora check e stavolta Blom punta 105 milioni su un piatto da 160 totali, ricevendo un altro call.

Il river è un 5 e Plesuv decide di mandare i suoi resti. Sono in totale 299 milioni su un piatto da 370 milioni. Blom inizia a ragionarci su: in caso di call e piatto perso, con esso andrebbe via gran parte delle chance di mettere le mani sulla vittoria.

Passano lunghi minuti, Isildur1 sembra sempre più propenso al fold, quando improvvisamente prende una chip e la lancia in mezzo: è call! Una intuizione fantastica, che gli vale il titolo, anche se non sposta 400mila euro come sembrava in un primo momento: i due hanno stipulato un deal alla pari, che assegnava 750.000€ a ciascuno e lasciava 100.000€ in palio insieme alla vittoria.

La vittoria vale dunque 850.000€, mentre Plesuv incassa 750.000€ per il suo secondo posto.

Ecco il payout di questo memorabile final table del PartyPoker Millions Main Event di Rozvadov. Un torneo in cui, come poche altre volte, si può dire che abbia vinto il migliore:

  1. Viktor Blom 850.000€*
  2. Pavel Plesuv 750.000€*
  3. Rickie Silcock 400.000
  4. Joao Simao 280.000
  5. Radoslaw Wesierski 200.000€
  6. Ondrej Drozd 140.000€
  7. Aristeidis Moschonas 100.000€
  8. Niko Wieland 70.000€
  9. Yiannis Liperis 50.000€
  10. Gianluca Speranza 40.000€
  11. Yoann Vu-Van 40.000€
  12. Adrian Mateos 40.000€
  13. Neil Ryder 35.000 €

* deal

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento