GIOCARE PUÒ CAUSARE DIPENDENZA PATOLOGICA IL GIOCO È VIETATO AI MINORI DI 18 ANNI

Informati sulle probabilità di vincita e sul regolamento di gioco
sul sito www.aams.gov.it

WSOP 2018

Big One Drop WSOP: chi sono i protagonisti milionari già iscritti. L’8% in beneficenza!

Inizia il conto alla rovescia per il torneo del biennio: il Big One Drop che ha già raccolto 2,4 milioni in beneficenza. Le regole e i protagonisti.

Scritto da
18/06/2018 17:03

1.901


Confermato: sono 30 gli iscritti all’evento dell’anno, il Big One Drop, il Super High Roller delle WSOP che si disputerà il 15 luglio a Las Vegas. Ricordiamo che il buy-in di uno dei tornei più famosi del mondo del poker è di un milione di dollari.

Adrian Mateos

Si punta ad arrivare a 48 partecipanti (seats disponibili). Non sarà applicata nessuna rake, ma l’8% del buy-in andrà in beneficenza all’associazione One Drop che ha l’ambizioso e condivisibile obiettivo di portare acqua ai bimbi più sfortunati del pianeta. Di fatto andranno a montepremi $920.000 sul milione di quota d’iscrizione . Per il momento sono stati raccolti $2,4 milioni per la causa benefica voluta dal magnate canadese Guy Lalibertè.

Tutti gli appassionati di poker possono comunque dare il loro contributo a One Drop con una donazione sul sito www.OneDrop.org.

Il montepremi provvisorio è di $27.600.000 ma si mira a sfondare il muro dei $44 milioni di dollari. Sarebbe il One Drop più ricco di sempre. Al momento la vincita più alta appartiene ad Antonio Esfandiari che vinse la prima edizione. A The Magician e ai suoi finanziatori andarono $18,3 milioni nel 2012.

Il torneo si disputa ogni due anni. Nel 2014 assistemmo al trionfo di Dan Colman per $15,3 milioni. Nel 2016 a Montecarlo alzò le mani al cielo Elton Tsang ($11,1 milioni) coachato da Mustapha Kanit. Il torneo quest’anno torna a Las Vegas.

20€ FREE CON DEPOSITO DI SOLI 5€ su NewGioco, per giocare a Poker, Scommesse o Casinò. Registrati ora da questo link!
È un’esclusiva Assopoker!

I professionisti che hanno già versato il deposito non rimborsabile sono Daniel Negreanu, Antonio Esfandiari, Christoph Vogelsang, Bryn Kenney, Nick Petrangelo, Rainer Kempe, Dominik Nitsche, Steffen Sontheimer, Jason Koon, Phil Ivey, Adrian Mateos e Phil Hellmuth. Si preannuncia un field stellare e da qui al 15 luglio magari ci ripenseranno big come Patrik Antonius e Tom Dwan.

Ma anche gli amatori come Guy Lalibertè, Leon Tsoukernik, Rick Solomon e Talal Shakerchi potrebbero essere degli outsider di lusso. Difficilmente vedremo gambler asiatici al via (dopo gli arresti a Las Vegas degli organizzatori del Big Game di Macao).

Sarà possibile seguire il super evento in diretta negli States su ESPN2 e gli amanti del poker potranno seguirlo anche in streaming su PokerGo.

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento