Gioco legale e responsabile

WSOP 2020

Enrico Camosci è il primo italiano a vincere un braccialetto alle WSOP Online

Conquistando l’Evento 50, il Bounty Championship da $2.100 di buy-in, Enrico Camosci ha vinto il suo primo braccialetto in carriera alle WSOP Online. Si tratta anche del primo braccialetto “virtuale” mai vinto da un giocatore italiano.

Scritto da
05/08/2020 07:51

5.558


Enrico Camosci entra nella storia del poker, vincendo il primo braccialetto per l’Italia alle WSOP Online. ‘GTOExploiter’ ha fatto suo l’Evento 50, un torneo da $2.100 denominato Bounty Championship, incassando un totale di $327.319.

La vittoria di Enrico Camosci è arrivata alle prime luci dell’alba italiana, quando il bolognese ha superato in heads-up Omer ‘omeroz01’ Ozsirkintis, al termine di un torneo durato poco meno di una decina di ore.

Enrico Camosci

Enrico Camosci

Tutti i numeri dell’evento 50

L’Evento 50 delle WSOP Online ha attirato un field di 1.168 ingressi, creando un montepremi complessivo di $2.336.000. Camosci è arrivato al tavolo finale da chip leader, dopo aver eliminato Alex Difelice al 10° posto.

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

Enrico non ha mai abbandonato le zone nobili del chip count del final table, anche grazie a tre eliminazioni sopraggiunte per mano sua. Oltre ai $184.579 del primo premio, ‘GTOExploiter’ si è messo in tasca anche $142.740 di taglie.

Al tavolo finale è arrivato anche Connor Drinan, che però si è dovuto arrendere in 7° posizione, davanti ad un altro big come Dominik Panka. Da segnalare anche il 27° posto di Alessandro ‘GoldRush’ Giannelli.

Le mani decisive di Enrico Camosci

Come detto, Camosci ha eliminato tre finalisti, a cominciare da Murilo Figueredo al 5° posto. Dopo un rilancio dell’azzurro da UTG, ‘muka82’ ha mandato la vasca da big blind con K 6 , trovando il call altrui con A 9 . Subito un 9 al flop, accompagnato da un 4 e da un 5 , hanno indirizzato il colpo in direzione Italia, mentre l’A al turn ha reso inutile il 6 al river.

Enrico si è poi preso cura di Alexander ‘xBGx’ Fitasov al 4° posto, partendo stavolta da sfavorito. I due sono andati ai resti pre-flop con A 10 (Camosci) e Q Q (Fitasov), ma un board A 5 K 10 8 ha permesso al bolognese di volare a 17,3 milioni di chip, contro i 6,8 e i 5 rispettivamente di Aki Virtanen e Omer Ozsirkintis.

Il turco è riuscito a eliminare il finlandese, giocandosi il testa a testa con il nostro Enrico Camosci, partendo però con un ritardo di 8 milioni di chip. Camosci ci ha messo una manciata di minuti a conquistare il braccialetto.

Nell’ultima mano del torneo, Ozsirkintis ha aperto a 2,6 milioni pre-flop, l’azzurro ha mandato la vasca e il turco ha optato per il call.

Camosci: 7 7
Ozsirkintis: A K

Un flop 5 A J ha concesso ad Omer la top pair, aprendo però ad Enrico un progetto di colore che si è concretizzato grazie ad un 3 al river, dopo il 10 del turn.

WSOP Online Evento 50: il payout del final table

  1. Enrico “GTOExploiter” Camosci $327,319
  2. Omer “omeroz01” Ozsirkintis $182,564
  3. Aki “Seabossss” Virtanen $144,249
  4. Alexander “xBGx” Fitasov $77,293
  5. Murilo “muka82” Figueredo $69,849
  6. Renato “MAIAAA” Valentim $44,463
  7. Connor Drinan $44,312
  8. Dominik “tiredfella” Panka $37,378
  9. Damian Salas Argentina $36,527
Tag:

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento