Gioco legale e responsabile

Live

WSOP 2021, i consigli di Phil Ivey

A due mesi dall’inizio delle WSOP 2021, Phil Ivey ci regala qualche consiglio di strategia per affrontare al meglio la competizione.

Scritto da
30/07/2021 12:00

864


Manca ancora parecchio alle WSOP 2021, ma ad una kermesse importante come questa è bene arrivarci super preparati, magari cominciando a studiare qualche mese prima e a raccogliere i consigli di chi ha accumulato tanta esperienza.

E chi meglio di Phil Ivey, sotto questo punto di vista? Dieci braccialetti vinti in carriera, per un totale di 7 milioni di dollari incassati soltanto alle World Series of Poker, sono credenziali più che ottime, non credete?

È tutta questione di gestione del bankroll

La prima volta che Phil Ivey è andato a premio alle WSOP c’era ancora la lira: era l’estate del 2000, quella del cucchiaio di Totti e del golden gol di Trezeguet, per intenderci, quando il poker in Italia era ancora soltanto il 5-card draw e poco altro.

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

In oltre vent’anni, ‘No Home Jerome’ ne ha viste di cotte e di crude, ma il primo consiglio che offre per le WSOP 2021 è senza tempo: “È una manifestazione lunga, perciò bisogna viaggiare col giusto ritmo”, ha spiegato in un’intervista a Joey Ingram.

Un punto sul quale Ivey si concentra molto è di “non giocare al di sopra dei propri limiti”, cioè giocare in bankroll e non andare oltre il budget fissato per le WSOP 2021: “Giocare al di sopra dei limiti ti mette in una brutta situazione economica. Se sei un principiante, il poker è divertente e può essere un bel passatempo. Se non esageri e Sali di livello al momento giusto, l’esperienza sarà molto più godibile”.

 

WSOP 2021 Phil Ivey

Phil Ivey (credits: PokerNews)

 

Dare priorità alle cose più importanti

Con l’esperienza, Ivey ha imparato l’importanza di dare priorità alle cose che contano davvero. In questo modo, afferma il campione americano, ci si mette nelle condizioni migliori per eccellere non solo alle WSOP 2021, ma nel poker in generale.

“È importante avere una routine, esercizi o cibo”, aggiunge poi. “È importante anche circondarsi delle persone giuste. Io cerco sempre attivamente di instaurare rapporti con le persone, invece di starmene per i fatti miei”.

Infine, “se il poker conta veramente per te, allora ti verrà naturale. Non esiste miglior insegnante dell’esperienza.

I tre consigli di Phil Ivey per le WSOP 2021 in pillole

Riassumendo, ecco cosa suggerisce Phil Ivey in vista delle WSOP 2021:

  1. Non giocare al di sopra dei propri limiti
  2. Lavorare sulla propria routine
  3. Circondarsi di persone che ti aiutino a migliorare

Di seguito l’intervista completa con Joey Ingram: