Gioco legale e responsabile

WSOP 2021

Notte WSOP: torna Doyle Brunson, boato in sala. Bene Sammartino al Poker Players Championship da 50k

La leggenda vivente del poker mondiale, Doyle Brunson, ha deciso di prendere parte a un evento riservato agli over 60. Bene Sammartino al Poker Player Championship da $50.000 di iscrizione.

Scritto da
01/11/2021 11:55

8.041


Doyle Brunson Courtesy Pokernews & Hayley Hochstetler

Si sta consumando in queste ore la giornata numero 32 delle WSOP in corso di svolgimento al Rio di Las Vegas. Ecco la cronaca di ciò che è successo fino a questo punto, con Doyle Brunson protagonista.

Doyle Brunson in sala, Sammartino top 10

Event #52: $1,000 Seniors Championship

Dopo quattro giorni di azione emozionante, Robert McMillan dell’Arizona ha conquistato il suo primo braccialetto e il premio di $ 561.060 nell’evento n. 52 delle World Series of Poker (WSOP) 2021: $ 1,000 Seniors Championship. La vittoria segna il più grande giorno di paga della carriera di McMillan e il suo quarto premio in questo evento, sconfiggendo un field di 5.404 iscritti che hanno generato un montepremi di $ 4.809.560.

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

McMillan ha detto a PokerNews di aver sentito che stava succedendo qualcosa di grande mentre progrediva nei primi tre giorni: “L’ho sentito soprattutto ieri, ho sognato che sarebbe successo.

Ecco il payout dei primi

1 Robert McMillan United States $561,060
2 Robert Davis United States $346,743
3 Daniel Stebbins United States $263,640
4 Jonathan Ingalls United States $201,753
5 Christopher Cummings United States $155,401
6 Dennis Jensen United States $120,484
7 Louis Cheffy United States $94,030
8 Todd Hansen United States $73,873
9 Daniel Lujano United States $58,425

Event #55 delle World Series of Poker

Un totale di 1.181 giocatori ha preso posto questa mattina all’inizio del Day 2 dell’Event #55 delle World Series of Poker: $400 Colossus, ma solo 49 sono arrivati all’ultimo giorno di domani. Hanno tutti garantiti almeno $ 6.120 in ma tutti hanno gli occhi sul primo premio di $ 314.705 e il prestigioso braccialetto d’oro.

La chip lead è detenuta da Rafael Fernandes, che ha chiuso la giornata con 23.300.000 in chips ed è già andato a premio in due eventi WSOP di questa serie. Secondo in chips c’è Elad Kubi con 18,675,00 ea chiudere il podio proprio dietro di lui c’è John Trinh con un bel 18,500,000.

Sempre a caccia ci sono anche i vincitori di braccialetto WSOP Anatolii Zyrin (9.675.000), Vincas Tamasauskas (6.025.000), Brett Apter (3.000.000) e Carlos Chang con uno short stack di 1.775.000.

1 Rafael Fernandes 23,300,000
2 John Trinh 18,850,000
3 Elad Kubi 18,675,000
4 Michael Lee 16,900,000
5 Avi Cohen 12,675,000
6 Matthew O’Meara 12,400,000
7 Penh Lo 12,175,000
8 Yonatan Basin 12,000,000
9 Lucas Kulbe 11,925,000
10 Alexander Malod 11,900,000

$10,000 6-Handed NLH Championship

Ben Yu ha sconfitto Nikita Kuznetsov all’heads-up per $721.453 del High Roller per il suo quarto braccialetto. La sua ultima vittoria di braccialetto risale al 2018 quando ha vinto uno dei primi eventi Big Blind Ante delle World Series of Poker: Event #77: $50,000 No-Limit Hold’em High Roller.
1 Ben Yu United States $721,453
2 Nikita Kuznetsov Russia $445,892
3 Ariel Mantel Argentina $293,578
4 Mike Sowers United States $198,205
5 Steve Yea South Korea $137,303
6 Asi Moshe Israel $97,660

Event #52: $1,000 Super Seniors No-Limit Hold’em c’è Doyle Brunson

Il Day 1 dell’Event #52: $1,000 Super Seniors No-Limit Hold’em è stato memorabile, con la leggenda Doyle Brunson che ha fatto un’apparizione a sorpresa (anche se veloce) e Sammy Farha che ha accumulato un grosso stack.

L’evento del braccialetto d’oro, aperto solo a persone di età pari o superiore a 60 anni, ha attirato 1.893 partecipanti, creando un montepremi di $ 1.684.770. Il primo posto se ne andrà con $255.623 giovedì.

Alcuni giocatori veterani e altamente decorati sono arrivati al Day 2, con Farhad Davoudzadeh in testa con 414.000 in chips. Solo 492 giocatori hanno accumulato uno stack per il Day 2 di questa notte, che inizia alle 10:00 PT.

Tuttavia, Brunson, che è apparso per l’ultima volta in un evento WSOP nel 2018, non sarà tra quelli che torneranno per il Day 2. Il 10 volte vincitore di braccialetto è durato meno di un’ora prima di dirigersi verso l’uscita. Ma la sua presenza all’interno del centro congressi Rio All-Suite Hotel & Casino ha creato un brusio in tutto l’edificio.

1 Farhad Davoudzadeh United States 414,000
2 Steve Schneider United States 433,000
3 Gary Bain Canada 235,000
4 Ron Lemco United States 231,600
5 Arthur Schiavo United States 222,800
6 Randy Vee United States 222,000
7 Hal Marcus United States 220,000
8 Sam Farha United States 204,100
9 Martin Yates United States 175,000
10 Valerii Lubenets Ukraine 175,000

Event #60: $50,000 Poker Players Championship

Un rapido accenno a quello che sta invece accadendo al Poker Player Championship, uno degli eventi più attesi di questa edizione delle World Series Of Poker dall’impegnativo Buy In di $50.000.
Sono in tutto una quarantina i giocatori che stanno prendendo parte al torneo e tra di loro c’è Dario Sammartino che gioca con uno stack interessante da quasi 400.000 quando mancano due livelli alla fine del day 1.
Aggiornamenti nel report di fine mattinata.
1 Bryce Yockey 590,000
2 Ryan Leng 517,000
3 Scott Seiver 500,000
4 Chad Campbell 475,000
5 David Benyamine 460,000
6 Robert Mizrachi 415,000
7 Randy Ohel 415,000
8 Eli Elezra 395,000
9 Dario Sammartino 375,000
10 Yuri Dzivielevski 375,000