Gioco legale e responsabile

WSOP 2021

WSOP 2021: Pescatori e Coppola out nel turbo Charity, Gross agguanta il tavolo finale

Le WSOP 2021 non dimenticano quello è successo negli ultimi 18 mesi. Per ricordare gli impegno di medici e infermieri, ecco il "$1.000  Covid-19  Relief Charity Event" in versione turbo. Ci hanno provato anche Max Pescatori e Fabio Coppola, ma nessuno dei due raggiunge la zona premi. C'è invece Steve Gross al tavolo finale. 

Scritto da
01/10/2021 13:44

798


WSOP 2021: 266 paganti

Le WSOP 2021 sono partite forte anche nell’evento#3. Il “$1.000  Covid-19  Relief Charity Event” ha richiamato ai tavoli tanti big anche per il suo aspetto benefico, visto che il 10% del montepremi raccolto andrà ad organizzazioni non profit legate al mondo di infermieri e medici.

Il cuore dunque vince su tutto, ma poi lo spettacolo non manca ai tavoli con 266 paganti che determinano  un prize pool di 205.400$ spartito poi in 38 posizioni “In the Money“. Cash minimo di 1.454 dollari e prima moneta da 48.681 bigliettoni ad attendere il neo campione, assieme al bracciale.

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

WSOP 2021: Max e Fabio out

I primi due rappresentanti italiani in gioco alle WSOP 2021, rispondono ai nomi di Max Pescatori e Fabio Coppola. Non due a caso, ma italiani che ormai da anni vivono a Las Vegas e al Rio durante le World Series sono di casa. Purtroppo i due azzurri mollano la presa prima dello scoppio della bolla e così non possono al momento aggiornare il loro score, con il Pirata che insegue il quinto bracciale della sua carriera.

Fabio Coppola in gara all’ultimo IPO San Marino

Molti i big ai nastri di partenza, alcuni dei quali superano la bolla e si assicurano una ricompensa in denaro. Fra questi meritano una citazione Ryan Reiss, Matt Stout e Jeff Platt, mentre al pari degli italiani, non vanno alle casse Adrian Mateos, Brian Hastings, Eric Baldwin, Maurice Hawkins,  Shannon Shorr e Ali Imisoviric.

CONFRONTO BONUS CASINO'

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui casinò online italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i concessionari sono mostrati a rotazione casuale.

WSOP 2021: Steve Gross in corsa

L’evento#3 delle WSOP 2021 non ha deluso le attese nemmeno sotto il profilo dello spettacolo, grazie anche alla formula turbo. Così non deve sorprendere che siano rimasti appena 5 giocatori, dopo 12 ore di gioco spedito. Il leader della corsa è Jesse Lonis che mette il turbo con 2.285.000 chips.

Balza al comando del count a 10 left, quando spilla K-K nel miglior momento possibile, visto che Kevin Wang pusha con A-8 e nella mischia si getta anche John Yocca con J-J. La coppia di Lonis tiene e mentre i due rivali si avviano alle casse, lui fugge nel count.

Una fuga ben netta, considerando che il secondo in chips è Jeremy Ausmus a quota 1.345.000. In corsa anche Asher Conniff che riparte dalla terza casella con 755.000 pezzi. Chiude il count, Mitchell Halverson che mette dentro la busta appena 385.000 fiches.

Dalla quarta casella invece scatterà Steve Gross. Il campione americano è stato a lungo nelle zone nobili del count e solo dopo un paio di sportellate al tavolo finale ha visto il suo stack scemare in maniera consistente. Ha dalla sua 485.000 gettoni e basta un raddoppio per mettere paura a tutti. I 5 finalisti si sono assicurati almeno 10.854 dollari.

Il count ufficiale

  1.  Jesse Lonis 2,285,000
  2.  Jeremy Ausmus 1,345,000
  3.  Asher Conniff 755,000
  4.  Steve Gross 485,000
  5.  Mitchell Halverson 385,000