Gioco legale e responsabile

WSOP 2021

WSOPE 2021: Simone Andrian trionfa nel 6-max, secondo bracciale azzurro al King’s

Italia da sballo alle WSOPE 2021. Ecco il secondo bracciale dell'edizione in corso e questa volta spetta ad uno straordinario Simone Andrian che si issa sul gradino più alto del €1,650 NLH 6-Max e porta a casa anche una prima moneta da 158 mila euro. 

Scritto da
03/12/2021 09:14

1.366


WSOPE 2021 sempre più nel segno dei giocatori italiani. Dopo il bracciale di Antonello Ferraiuolo è la volta di Simone Andrian che trionfa nel €1,650 NLH 6-Max. Con lui al tavolo finale anche l’altro italiano, di passaporto bulgaro, Zlatin Penev che si arrende in quarta piazza. Niente rimonta al tavolo finale del Mixed per Max Pescatori che esce ottavo.

WSOPE 2021: la cavalcata di Simone

Un trionfo speciale alle WSOPE 2021. L’evento#11 ha il suo campione, dopo tre giorni di battaglia e parla italiano. Pensare che Simone Andrian prima di questo successo aveva ottenuto appena tre piccoli cash dal vivo, ma in un colpo solo si mette in evidenza.  Superati 534 rivali, con il tavolo finale a sei giocatori che vede l’azzurro partire dalla seconda casella.

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

Zlatin Nedyalkov Penev by Pokernews.com

La partenza degli azzurri è subito ottima, considerando che Zlatin Penev trova l’immediato double up. Noto online sulle .it con il nick “Bulgaro98”, Penev con A-A sale oltre i cinque milioni vs Q-J di Tony Tran. Quest’ultimo molla la presa in sesta piazza poco dopo, mentre è quinto Jan Bednar quando con 8-7 trova il call di Simone Andrian con A-8.

Al quarto posto arriva però il capolinea per Penev. Con A-9 tenta il push e si trova dominato da A-Q di Norbert Baumgartner. A tre left la situazione vede Simone lottare per la prima piazza nel count con Josef Snejberg, mentre lo stesso giustiziere di Penev tenta di recuperare terreno. Una rimonta che si esaurisce proprio contro l’azzurro: Simone con 5-5 vince il tiro di moneta vs A-J del tedesco.

Si passa così al duello finale e il player italiano vanta 15 milioni di pezzi contro i 6 del padrone di casa. Josef Snejberg tenta la reazione, ma ormai Andrian è un fiume in piena che ha rotto gli argini. Nella mano finale, il ceco muove allin con A-4 e l’azzurro snappa con A-J: il board 10-7-2-Q-9 non ammette appelli e Simone Andrian diventa campione nel €1,650 NLH 6-Max alle WSOPE 2021. Vince il primo bracciale in carriera e una prima moneta da 158 mila euro.

CONFRONTO BONUS CASINO'

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui casinò online italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i concessionari sono mostrati a rotazione casuale.

Rozvadov è sempre più Provincia di Italia.

Simone Andrian e la festa del bracciale by Pokernews.com

Il payout

1 Simone Andrian Italy €158,616
2 Josef Snejberg Czech Republic €98,020
3 Norbert Baumgartner Germany €65,540
4 Zlatin Penev Bulgaria €44,800
5 Jan Bednar Czech Republic €31,320
6 Tony Tran United States €22,410

WSOPE 2021: Pescatori non trova la rimonta

C’era grande attesa alle WSOPE 2021 per il €2,000 8-Game Mix con Max Pescatori in corsa al tavolo finale. Lo stack esiguo però ha segnato l’assalto del Pirata verso il quinto bracciale e la sua corsa si chiude in ottava piazza per poco più di tre mila euro.

Due nomi molto pesanti si sono giocati il titolo. Da una parte Julien Martini e dall’altra Ole Schemion. Il francese va a caccia del secondo alloro in questa kermesse, il terzo bracciale della sua carriera. Il tedesco invece, dopo aver shippato il primo titolo lo scorso mese a Las Vegas, sogna l’accoppiata in terra europea.

Max Pescatori by Pokernews.com

Esulterà il francese che diventa in un colpo solo il transalpino più vincente nella storia delle World Series, grazie appunto al triplete di bracciali. Per Martini prima moneta da 33.910 euro, contro 20.960€ che vanno a Schemion. Non sarà il bracciale più ricco di sempre dal punto di vista economico, ma ha una grande valenza dal punto di vista dell’evento vinto.

Il payout

1 Julien Martini France €33,910
2 Ole Schemion Austria €20,960
3 Nicolas Bokowski Germany €14,290
4 Mikkel Plum Denmark €10,085
5 Symeon Alexandridis Greece €7,390
6 Artan Dedusha United Kingdom €5,620