Gioco legale e responsabile

Live

WSOP Europe: tre italiani al final table del Colossus! Bendinelli e Speranza ok nel 6-Handed

Volano gli azzurri alle WSOP Europe: Delfoco, Gatta e Decataldo si giocheranno la vittoria nel Colossus da €203.000 di primo premio. Cominciato anche l’Evento #2, dove Bendinelli, Speranza e Pellegrini sono tra i promossi dopo il Day 1.

Scritto da
15/10/2018 08:45

1.712


È un doppio triplete quello messo a segno dall’Italia alle WSOP Europe. Tre, infatti, i giocatori che vedremo protagonisti al tavolo finale dell’Evento #1, il Colossus, e altrettanti quelli che hanno superato il Day 1 dell’Evento #2, un torneo di No Limit Hold’em 6-Handed.

Ecco cos’è successo nella giornata di ieri al King’s Casino di Rozvadov.

 

WSOP Europe Francesco Delfoco

Francesco Delfoco (photo courtesy of PokerNews.com)

 

WSOP Europe Evento #1: €550 Colossus No Limit Hold’em

Nelio Gatta, Francesco Delfoco e Flavio Decataldo: tra i 10 superstiti del Colossus ci sono anche i tre azzurri. E poco importa se occupano le posizioni di rincalzo: l’importante è esserci e avere la possibilità di giocarsela. Anche perché basta un double up per schizzare in zona podio.

Nelio Gatta ha imbustato 5 milioni di chip tondi tondi, chiudendo la giornata al 7° posto, davanti a un Delfoco che si è fermato a 150.000 pezzi dal connazionale. Decataldo, 10°, non è certo lontano: per lui uno stack di 4.625.000.

Diversi gli italiani andati a premio, eliminati nel Day 2:

  • Nico Mussini – 13° per €13.410
  • Nicola Stagi – 26° per €6.698
  • Roberto Manfredi – 30° per €5.412
  • Patrick Scaramozza – 36° per €5.412
  • Lorenzo Papavero – 40° per €4.414
  • Alberto Panzeri – 50° per €3.365
  • Carmelo Vasta – 56° per €3.021
  • Maurizio Cola – 57° per €3.021
  • Antonio De Angelis – 68° per €2.514
  • Riccardo Saitta – 93° per €1.650
  • Cesare Raso – 98° per €1.650
  • Marino Ferrara – 118° per €1.515
  • Davide Della Longa – 134° per €1.515
  • Giovanni Grela – 146° per €1.515
  • Gian Mario Generosi – 153° per €1.515
  • Giuseppe Positano – 192° per €1.425
  • Luca Bartoli – 203° per €1.425
  • Emilio Solimeno – 206° per €1.425
  • Enrico Grella – 233° per €1.350
  • Franco Polidori – 241° per €1.350
  • Pasquale Vinci – 250° per €1.350
  • Mattia Dolci – 255° per €1.350
  • Maurizio Butta – 259° per €1.350
  • Mario De Paola – 266° per €1.285
  • Lorenzo Pio – 288° per €1.285
  • Daniele Primerano – 289° per €1.285

Colossus: il chip count del final table e il payout

Ecco il chip count del final table del Colossus:

  1. Wojciech Wyrebski 11.875.000
  2. Hannes Neurauter 11.825.000
  3. Dariusz Glinski 9.350.000
  4. Krasimir Yankov 8.625.000
  5. Tamir Segal 8.500.000
  6. Bjorn Bouwmans 5.850.000
  7. Nelio Gatta 5.000.000
  8. Francesco Delfoco 4.850.000
  9. Aksel Ayguen 4.725.000
  10. Flavio Decataldo 4.625.000

E il payout:

  1. €203.820
  2. €125.966
  3. €92.385
  4. €68.331
  5. €50.971
  6. €38.349
  7. €29.104
  8. €22.281
  9. €17.209
  10. €13.410

Finalmente 888, la seconda Poker Room online a livello mondiale è arrivata in Italia. Registrati subito! Per te un Bonus immediato di 8 euro senza deposito e Freeroll giornalieri da 5000 euro.

WSOP Europe Evento #2: €1,650 No-Limit Hold’em 6-Handed Deepstack

Domenica 14 ottobre è iniziato anche l’Evento #2 delle WSOP Europe, per un totale di 221 ingressi e un montepremi di €318.074 che ha superato il garantito. Al termine dei 14 livelli da 40 minuti, sono rimasti soltanto in 39 a caccia del braccialetto.

Fantastico Day 1 per Giuliano Bendinelli e Gianluca Speranza, capaci di chiudere rispettivamente al 5° e al 6° posto del chip count, con 311.000 e 259.000 chip. 21° piazza e 131.000 gettoni, invece, per Agostino Pellegrini.

Vola Shaun Deeb, secondo con 373.000 chip soltanto al leader Milad Oghabian. Deeb ha messo nel mirino non soltanto il braccialetto, ma anche e forse soprattutto il titolo di WSOP Player of the Year, dove ha già quasi 600 punti di vantaggio su Ben Yu.

Tra gli altri big qualificati al Day 2 troviamo Manig Loeser (179.500), Chris Ferguson (151.500), Maria Lampropoulos (115.500) e il fanalino di coda Cord Garcia (44.000).

La top ten del chip count:

  1. Milad Oghabian 457.500
  2. Shaun Deeb 373.000
  3. Van Tiep Nguyen 364.500
  4. Chin Wei Lim my 324.000
  5. Giuliano Bendinelli 311.000
  6. Gianluca Speranza 259.000
  7. Michael Soyza 240.500
  8. Darko Stojanovic 228.500
  9. Hao Tian 226.000
  10. Antti Marttinen 223.000

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento