GIOCARE PUÒ CAUSARE DIPENDENZA PATOLOGICA IL GIOCO È VIETATO AI MINORI DI 18 ANNI

Informati sulle probabilità di vincita e sul regolamento di gioco
sul sito www.aams.gov.it

Live

WSOPC Global: Mutti out, Lakhov comanda il final table e Mercier insegue

Il day 2 del WSOPC Global Casinò Championship ci consegna i nomi dei sei finalisti che questa sera si giocheranno il bracciale della finalissima. Non ci sarà Matteo Mutti. L'ultimo baluardo azzurro è stato eliminato nel corso della seconda giornata. Ci proverà invece Jason Mercier che non molla e stacca il pass per il final table. L'uomo da battere però è il russo Alexander Lakhov.

Scritto da
10/08/2017 11:00

779


Discesa senza gloria per Matteo Mutti

Il day 2 del WSOPC Global Casinò Championship al Harrah’s Cherokee Casino Resort non ha visto alcuna registrazione tardiva e dunque sono confermati i 124 paganti. Il milione di dollari garantito nel prize pool è diviso in 19 posizioni a premio. Si va dal cash minimo di 14.084 dollari fino a raggiungere la prima moneta da 296.941$ riservata al campione. In 47 riprendono posto ai tavoli.

Matteo Mutti

Purtroppo la cavalcata di Matteo Mutti si chiude al ben prima dello scoppio della bolla. L’ultimo azzurro in gioco cerca di tenere il passo dei rivali, ma poi con K-J si trova ai resti contro A-2 di Jesse Yaginuma. Il board 10-10-8-3-A segna la fine dell’avventura per il giocatore italiano. Uomo bolla della finalissima è invece Cody Pack. Muove allin con le ultime chips mostrando 6-6 e c’è il call di Arron Fletcher con Q-10. Il flop K-J-9 è molto più di un sentenza.

Lakhov vola e Mercier non molla

Nel WSOPC Global una volta raggiunta la zona premi fioccano le eliminazioni. Il primo ad avviarsi alle casse è Roman Schafer. Il tedesco qualificato grazie alla vittoria nell’evento#1 della tappa di Campione si avvia alle casse come 19°. Lo seguono fra gli altri Arron Fletcher (17°), Roland Israelashvili (15°), Ryan Jones (13°) e Brett Bader (10°). Raggiunto il final table a 9 giocatori salutano poi Charlie Nguyen (9°), Nikhil Gera (8°) e Will Berry (7°).

Jason Mercier

Jason Mercier

All’official final table i galloni di chipleader vanno ad Alexander Lakhov. Il russo ha letteralmente cambiato passo nel day 2 e chiude con l’impressionante dote di 1.463.000 chips. Mette un abisso fra se e il resto della truppa. Attenzione però a Jason Mercier. Il team pro Pokerstars ha sofferto a lungo prima di trovare lo spunto decisivo verso il tavolo finale. Riparte con uno stack di 364.000 gettoni e in caso di raddoppio può ambire al bracciale. Carte in aria con la discesa al titolo a partire dalle ore 12.00 locali, quando in Italia saranno le 18.00.

Il count

  1. Alexander Lakhov – 1,463,000
  2. Sean Yu – 935,000
  3. Jesse Cohen – 489,000
  4. Jason Mercier – 364,000
  5. Joshua Reichard – 261,000
  6. Dylan Linde – 208,000

Il payout

  1. $296.941
  2. $183.527
  3. $130.498
  4. $94.459
  5. $69.624
  6. $54.274

In esclusiva per tutti i lettori di Assopoker, un Bonus immediato di 30€ su Lottomatica. Registrati da questo link e inserisci il codice SUPER30

multiprodotto_300x250_ita

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento