GIOCARE PUÒ CAUSARE DIPENDENZA PATOLOGICA IL GIOCO È VIETATO AI MINORI DI 18 ANNI

Informati sulle probabilità di vincita e sul regolamento di gioco
sul sito www.aams.gov.it

Live

WSOPE Main Event, Gianluca Speranza si prende il final table: a caccia del braccialetto e di €1,1 milioni

Scritto da
09/11/2017 22:45

2.732


Il penultimo step è ultimato: Gianluca Speranza è al tavolo finale del WSOPE Main Event 2017 di Rozvadov! Domani, a partire da mezzogiorno, ci sarà anche lui nell’ultima caccia al braccialetto più prestigioso delle WSOP Europe.

La giornata doveva portare da 12 a 6 i concorrenti rimasti a caccia del titolo. In totale, tra pause varie, ci sono volute quasi 9 ore.

Gianluca partiva con il 10° dei 12 stack qualificati al day 5 ed è stato “chirurgico”. Possiamo dirlo perché l’aquilano è stato al tavolo televisivo praticamente per tutto il tempo, e quasi mai lo si è visto sprecare una chip. Qualche prevedibile passaggio a vuoto ma grande tranquillità e presenza al tavolo, oltre a una notevole capacità di prendersi gli spot giusti.

Gianluca Speranza dopo il double up che lo manda al tavolo finale

Gianluca Speranza, un coinflip per sognare

Partito con 1 milione, arrivato anche a 3,2 milioni, poi sceso a circa due e infine il double up cruciale: quello con Jack Salter. Quella di Gianluca Speranza è stata, alla fine dei giochi, la spallata decisiva che ha chiuso la lunga empasse 7 left. Un classico coinflip (AK vs JJ e K subito sul flop) ha lasciato l’inglese con le briciole, eliminato poco più avanti da Marti Roca De Torres.

Maria, Macphee e un back-to-back mancato

Protagonista indiscussa della giornata è stata ancora una volta, come il giorno prima, Maria Ho. La bella statunitense ha infilato diversi piatti importanti, tra cui quello – rocambolesco – che ha infranto i sogni di back-to-back di Kevin Macphee.

Maria mette ai resti Kevin – a sua volta quasi committato – su un board q 7 4 9 . Macphee non ci pensa due volte e mette con k k , la Ho mostra j 10 per un invitante combo-draw. Il river k è il più beffardo possibile per Kevin Macphee: l’americano, vincitore qui due anni fa, deve mollare in decima piazza.

Prima di lui erano usciti il rumeno Doghean e l’irlandese MacDonnel. Dopo l’eliminazione di Macphee tocca invece al russo Osinovski e allo spagnolo Rodriguez. Il gioco 7-handed si protrae per diverse orbite, con Farrell che riesce ad evitare in extremis l’eliminazione.

Alla fine è l’altro inglese Salter a doversi sacrificare, mentre Farrell si candida al perfetto ruolo di “guastatore”: ripartirà con 30 big blinds e può far male a chiunque.

Bonus immediato di 30€ su Lottomatica per Poker, Scommesse e Casinò. Registrati da questo link e inserisci il codice SUPER30. È un’esclusiva Assopoker!

multiprodotto_300x250_ita

Chipcount

Gianluca Speranza riprenderà invece da terza forza in campo, come evidenzia il chipcount ufficiale:

  1. Maria Ho USA 7,830,000
  2. Marti Roca De Torres SPA 7,260,000
  3. Gianluca Speranza ITA 4,400,000
  4. Niall Farrell UK 3,025,000
  5. Mathijs Jonkers OLA 2,785,000
  6. Robert Bickley UK 1,085,000

Payout

Questo è invece il payout residuo, che aspetta di venire distribuito domani. Come vedete, Speranza e gli altri 5 compagni di viaggio hanno già 174mila euro in tasca. Nei sogni di tutti, però, c’è quel milione. E quel braccialetto.

  1. 1.115.207€
  2. 689.246€
  3. 476.585€
  4. 335.089€
  5. 239.639€
  6. 174.365€

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento