Gioco legale e responsabile

Non solo Poker

La vigilia Mundial di Neymar a tutto poker: partita high stakes e incontro in un casinò di Londra con Tuchel

Neymar è stato visto in un casinò di Londra a giocare dopo l'amichevole tra Brasile e Croazia ed anche il suo allenatore Tuchel l'ha raggiunto. Colloquio top secret ma la stampa brasiliana riporta indiscrezioni interessanti sul PSG.

Scritto da
13/06/2018 17:30

3.015


Un mese fa era scoppiata a Parigi furibonda la polemica tra i tifosi del PSG e la loro stella brasiliana Neymar, reo di giocare a poker online da casa durante la partita decisiva per il campionato tra i parigini e Monaco.

Un tweet del campione verdeoro mentre stava giocando su PokerStars (era in corso il Sunday Million) aveva acceso la miccia e scatenato la reazione dei supporter che lo avevano accusato di scarso attaccamento alla maglia.

Neymar Jr. in action

Da mesi si rincorrono le voci di un suo possibile divorzio per approdare al Real Madrid, magari con un clamoroso scambio con Ronaldo, testimonial insieme al brasiliano di PokerStars, fino all’anno scorso.

Neymar è un vero appassionato di poker ed, in questa lunga vigilia nei Mondiali, il gioco è stato senza dubbio un passatempo nel ritiro del Brasile. In particolare, durante il tour di preparazione in Inghilterra, filtrano indiscrezioni (da fonti vicine ad un casinò britannico) che il brasiliano avrebbe preso parte a partite private high stakes riservate in una delle sale più esclusive di Londra (quartiere Mayfair).

Non ci sono conferme ancora a queste indiscrezioni ma un indizio forte ce lo regala il quotidiano brasiliano Globoesporte, secondo il quale, dopo il test match di Liverpool tra Brasile e Croazia (dove era presente anche un emissario del Real Madrid) Neymar avrebbe incontrato in un casinò londinese il suo nuovo allenatore Tuchel, appena ingaggiato dal Paris Saint Germain.

Partecipa a Spin and Goal e prova a vincere su PokerStars.it fino a 1.000.000 di euro! Se non sei già iscritto/a, registrati subito!

Il tecnico tedesco, in missione nella sala da gioco, avrebbe cercato di convincere il brasiliano a rimanere a Parigi.

Neymar, secondo il quotidiano sportivo, ha ospitato Tuchel nel casinò ed avrebbe spiegato le sue perplessità sullo spogliatoio del PSG (in particolare i suoi attriti con Cavani). Sembra che Ney, Dani Alves e il giovane attaccante Kylian Mbappé formerebbero un fronte unito molto compatto. L’anno scorso si erano scagliati contro  il vecchio allenatore spagnolo Emery, accusato di giocare in maniera troppo difensiva. Tuchel ha cercato di rassicurare Neymar sia sugli aspetti tattici che sulla disciplina del gruppo.

E’ probabile che il nuovo PSG sia nato in un casinò di Londra, tra un all in, un raise e fold. La stella del Brasile è ora in Russia e si sta preparando a Sochi per l’esordio di domenica 17 giugno contro la Svizzera (la sede dell’incontro è  Rostov). Chissà che Neymar Jr. durante le pause non infiammi qualche partita di cash game, considerando che da quelle parti l’action è ancora molto calda e l’unico casinò russo autorizzato è a pochi metri dalla sede del Brasile. Magari dopo il match con gli elvetici…

Tag:

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento