Gioco legale e responsabile

Online

Galfond Challenge: monster pot a gogò, Actionfreak recupera terreno

Phil Galfond ed Actionfreak non si sono certo risparmiati durante la prima parte della loro sfida, ma adesso si entra in quella più importante, la decisiva. Il greco si avvicina allo statunitense

Scritto da
18/05/2020 19:00

1.135


Actionfreak courtesy Antonio Abrego

CONSULTA OGNI GIORNO IL NOSTRO CALENDARIO DEI TORNEI ONLINE: CLICCA QUI

Galfond Challenge oltre metà strada

La sfida tra Galfond ed Actionfreak sembra essere entrata nel vivo, proprio adesso che i due hanno superato la metà del loro cammino. 

Dopo le sessioni monster di cui vi abbiamo parlato nell’articolo della settimana scorsa, le acque non sembrerebbero essersi chetate. 

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

Il percorso degli ultimi quattro day, segnatamente il numero 10, 11, 12 e il numero 13, ha vissuto un doppio gap inferiore rispetto alle ultime uscite, ma non per questo sono mancati i piatti e le mani spettacolari, per poi sfociare in due nuove sessioni monster.

Solo un caso

Come vedrete dalle mani che abbiamo recuperato sui social della sfida, il fatto che i due abbiano chiuso le prime due giornate con distacchi minimi è dovuto solo al caso. 

I due se la sono data comunque di santa ragione e solo gli showdown una volta favorevoli all’americano e una volta favorevoli al greco, non hanno permesso ulteriori scossoni. Scossoni che, al contrario, si sono visti nei day 12 e 13.

Quasi quota 9.500 Actionfreak guadagna terreno

Le ulteriori 2.900 mani circa che i due hanno giocato nelle ultime quattro sessioni, hanno portato il computo totale fino a quota 9.482 scavallando, quindi, la metà della sfida che si avvicina al completamento di due terzi del proprio terreno 

Al termine dei 15.000 colpi giocati, infatti, a prescindere dal gap che uno dei due giocatori vanterà nei confronti dell’altro, il vincitore della sfida dovrà riconoscere al suo avversario €150.000 di side-bet. 

Il vantaggio di Galfond si è ulteriormente ridotto, visto che adesso lo statunitense guida la sfida con un profit di €164,478 e le quattro ultime sessioni si sono concluse con questo risultato:

  • Mani giocate: 776
  • Phil Galfond +€19,003.35
  • Mani giocate: 784
  • ActionFreak +€23,363.64
  • Mani giocate: 712
  • ActionFreak +€57,580,53
  • Mani giocate: 716
  • Phil Galfond +€48,169.76

Le mani più importanti delle ultime sessioni:

 

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento