Gioco legale e responsabile

Online

EPT Online: Nitsche shippa la picca, Lex Veldhuis hot nel PLO, successo per il Main

L'EPT Online si avvia alla sua conclusione. Le grandi firme continuano a lasciare il segno, come nel caso di Dominik "Bounatirou" Nitsche: il tedesco scippa l'EPT Cup. Intanto nell'evento#17, Lex "L. Veldhuis" Veldhuis prova a mettersi in luce e chiede spazio verso il final day. Main Event da 1.182 pagante, nonostante il buyin da 5.200$. 

Scritto da
16/11/2020 12:00

971


Nitsche non fa sconti

L’EPT Online continua ad attirare grandi campioni verso le picche e Dominik “Bounatirou” Nitsche lo ribadisce nell’evento#14 della kermesse. Il tedesco shippa il “$215 EPT Cup” e si impone su un field di 2.833 players. Un’impresa nell’impresa per Domink che recupera posizioni, stacca il pass per il tavolo finale e poi chiude i giochi. Proprio nella discesa al titolo, il teutonico ha fatto il bello e cattivo tempo, complice una schiera di occasionali che si sono arresi al suo strapotere.

Dominik Nitsche

Dominik Nitsche

Gli ultimi ad alzare bandiera bianca sono stati “AKecho” e “acapulcoo“. Il georgiano è fuori dai giochi quando, con A-6 si scontra con 10-10 di Nitsche. Un asso face card sembra portarlo al raddoppio, ma un immediato 10 consegna il double up al tedesco che accede al duello finale con 124 milioni di pezzi e dall’altra parte “acapulcoo” è chiamato al miracolo con 17 milioni. Miracolo che non si manifesta per il polacco, visto che a Dominik “Bounatirou” Nitsche bastano un paio di mani e con 10-9 fa calare il sipario vs A-3: un 9 al river consegna la vittoria, la picca e un assegno da 82 mila dollari al tedesco.

Confronto Bonus Poker

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

Il payout

  1.  Dominik “Bounatirou” Nitsche Germany $82,093
  2. “acapulcoo” Poland $58,517
  3.  “AKecho” Georgia $41,713
  4.  “kosilkO” Belarus $29,734
  5.  “Dolleman12” The Netherlands $21,196
  6.  Tomasz “Sphinx87” Cybulski Poland $15,109
  7.  “PTStar86” The Netherlands $10,770
  8.  “AlKatzone9” Germany $7,677
  9.  Luis “luis_faria” Faria Portugal $5,473

Lex scalpita nel PLO

Nell’EPT Online non mancano le variante e così nell’evento#17, è battaglia nel vero senso della parola. Ben 286 players si sono gettati nella mischia del “$2.100 PLO” e in 38 sbarcano al final day. Tantissimi regular del Pot Limit Omaha e tanti grandi nomi. Il comando delle operazioni è affidato a Rob “batoelrob” Hollink: l’olandese domina la scena con 1.758.000 chips, davanti a Laszlo “omaha4rollz” Bujtas. Il magiaro ha sfiorato una picca pochi giorni fa e ora tenta il nuovo assalto, con 1.5 milioni.

Lex Veldhuis

Lex “L. Veldhuis” Veldhuis

Tutti gli occhi però sono puntati su Lex “L. Veldhuis” Veldhuis con 1.3 milioni. Il noto player olandese si incolla ai primi due della classe e ha tutte le qualità per piazzare il sorpasso. Lex è davvero il favorito per la vittoria finale, anche se nel Pot Limit Omaha la varianza è all’ordine del giorno. Sempre in top ten, spunta la sagoma di Jens “Jeans89” Kyllönen e il finlandese mette assieme poco più di un milione, restando in agguato al settimo posto.

Alla ripresa dei giochi ci sarà il quasi immediato scoppio della bolla, considerando che per 35 dei 38 players left arriverà l’ingresso “In the Money“. Si va dal cash minimo di 4.769$, fino a raggiungere la prima moneta da 109.181 dollari, riservata al futuro campione.

La top 10 del count

  1.  Rob “batoelrob” Hollink Netherlands 1,758,500
  2. Laszlo “omaha4rollz” Bujtas Hungary 1,567,406
  3.  Lex “L. Veldhuis” Veldhuis Netherlands 1,365,805
  4.  ZhipOHoy Norwau 1,250,206
  5.  Marcin “cladarth” Pszenniak Poland 1,180,161
  6.  “boerni21” Hungary 1,109,225
  7.  Jens “Jeans89” Kyllönen Finland 1,028,341
  8.  Nessilita Sweden 1,021,591
  9.  fkiw Sweden 976,430
  10.  Dermot “flounder18” Blain Ireland 971,146

La carica dei 1.182 nel main event

Decolla anche il main event nell’EPT Online e come dal vivo, il buyin è di quelli importanti. Servono 5.200 dollari per presentarsi ai nastri di partenza, una cifra che non ha spaventato i 1.182 players che si sono dati appuntamento nel corso del day 1. Un numero pesante come un macigno e che conferma l’appeal del marchio EPT sui giocatori. Ben 15 livelli da 30 minuti l’uno hanno scremato il field lasciando in corsa 351 unità. Ma si tratta di dati non ancora definitivi, in quanto la late registration resta aperta fino allo start della seconda giornata.

Il migliore di tutti è stato Fintan “easywithaces” Hand con 2.899.720 chips. Alle spalle dell’irlandese non molla la presa DingeBrinker a quota 2.835.654 gettoni. Nella top 10 trovano spazio tre pezzi da novanta come Benjamin “bencb789” Rolle (2.3 M.), Ramon “RamonColillas” Colillas (2.175M) e Claas “ssicK_OnE” Segebrecht (2.165).  Nelle retrovie spunta il solito Lex “L. Veldhuis” Veldhuis. Il player orange non solo è in corsa nel PLO, ma spera nel colpaccio anche nel main event con 941 mila unità.

La top 10 del count

  1.  Fintan “easywithaces” Hand Ireland 2,899,772 242
  2. DingeBrinker Estonia 2,835,654 236
  3.  P0KERPR02.0 Germany 2,784,244 232
  4.  Jakob “Succeeed” Miegel Germany 2,498,678 208
  5.  Fernando “fapk2212” Karam Brazil 2,402,866 200
  6.  Benjamin “bencb789” Rolle Germany 2,362,038 197
  7.  Will “hellzito” Arruda Brazil 2,360,143 197
  8.  Ebaaa11 Russia 2,224,908 185
  9.  Ramon “RamonColillas” Colillas Spain 2,175,079 181
  10.  Claas “ssicK_OnE” Segebrecht Germany 2,165,596

EPT CUP in salsa italiana

Proseguono i satelliti di qualificazione all’evento dell’anno. Il main event dell’EPT Cup si giocherà domenica su Pokerstars.it. Servono 250 euro per sedersi a fronte di 200 mila bigliettoni garantiti. Non mancano le occasioni di conquistare la sedia del main, grazie ai numerosi satelliti da pochi euro di buyin che confluiscono nel satellite principale, schedulato ogni sera alle 21.35 e con un costo di iscrizione da 30 euro.

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento