GIOCARE PUÒ CAUSARE DIPENDENZA PATOLOGICA IL GIOCO È VIETATO AI MINORI DI 18 ANNI

Informati sulle probabilità di vincita e sul regolamento di gioco
sul sito www.aams.gov.it

Online

Pokerstars lancia Power Up a soldi veri: il gioco ibrido tra poker e videogame è realtà!

Scritto da
11/10/2017 08:31

3.380


Pokerstars ha lanciato ufficialmente Power Up sul mercato real money. Sulla piattaforma dot com è infatti possibile giocare a soldi veri a questa variante potenzialmente rivoluzionaria.

Ne avevamo parlato in un articolo dedicato, ma per chi non avesse mai sentito parlare di Power Up, si tratta di un gioco che unisce il poker ai videogames. Da molti è stato definito come un ibrido tra No-Limit Hold’em e Heartstone.

Come funziona Power Up

A prima vista, una partita di Power Up sembra a tutti gli effetti uno Spin&Go. Ci sono tre giocatori e si gioca a No-Limit Hold’em.

Se la struttura di base è la stessa, la vera novità deriva dalla possibilità di utilizzare alcuni “poteri” (da qui il nome) che di fatto stravolgono completamente il gioco del poker come lo conosciamo.

Come avevamo riportato in un articolo dello scorso luglio, i poteri sono i seguenti:

  • Clone: ricevi una copia dell’ultimo potere usato in questa mano.
  • Disintegrate: distruggi una carta del board distribuita in questa street.
  • EMP: impedisci l’uso dei poteri in questa street.
  • Engineer: scegli la prossima carta del mazzo tra tre opzioni.
  • Intel: guarda la prima carta del mazzo per il resto della mano.
  • Reload: cambia le hole card selezionate.
  • Scanner: guarda le prime due carte del mazzo; scegli se scartarle o no.
  • Upgrade: pesca una terza hole card, poi scartane una.
  • X-Ray: costringi tutti i tuoi avversari a mostrare una hole card.

Per chi è abituato a giocare a No-Limit Hold’em, queste novità potrebbero non essere di immediata comprensione. Per questo motivo, Pokerstars ha prodotto due video mostrando esattamente come funzionano due dei 9 poteri: “engineer” e “disintegrate“.

Power Up: come funziona il potere “Engineer”

Engineer è una delle caratteristiche che più stravolgono il gioco. Si tratta infatti della possibilità di scegliere che carta girare nella street successiva.

Come si può osservare nel video qua sotto, sul board 4 2 8 10, il giocatore “Lance” ha colore second nuts con k 2 e va all-in. “Bily” ha a j e quando è il suo turno sceglie di sfruttare la carta “Engineer”.

A quel punto il server di Pokerstars gli offre tre opzioni per il river, scelte casualmente dal mazzo: un j un 8 e un q . Ovviamente “Bily” sceglie l’ultima e in questo modo chiude il colore nuts che gli permette di vincere il piatto ed eliminare l’avversario.

Power Up: come funziona il potere “Disintegrate”

Nell’altro video prodotto da Pokerstars, viene spiegato il  funzionamento di “Disintegrate“.

Come suggerisce il nome, offre la possibilità di distruggere una carta presente sul board. Nel video qua sotto si può osservare un giocatore con K-K utilizzare questo potere per distruggere un Asso sul flop, il sogno di milioni di pokeristi. L’asso non viene sostituito: il gioco prosegue quindi con un flop a due carte.

Power Up a soldi veri su Pokerstars.com

Da ieri è possibile giocare a Power Up a soldi veri su Pokestars.com. Il format è quello del Sit&Go e i buy-in disponibili sono $1, $3, $7 e $15.

In attesa di scoprirlo anche in Italia, sarà interessante monitorare il traffico sulla piattaforma internazionale. Attualmente, la situazione sembra simile a quella del lancio degli Spin&Go: critiche da parte dei puristi del Texas Hold’em, ma grande interesse da parte dell’utenza.

Ricordiamo che gli Spin furono accolti con grande scetticismo, ma sono attualmente il format con più traffico del poker online. Un gioco che sembrava follia è diventato il lavoro per centinaia di pro e lo svago preferito per decine di migliaia di semplici appassionati di poker.

Power Up seguirà un percorso simile?

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento