Vai al contenuto

EPT Barcellona: Sahamies e Juanda sempre lassù!

Antonin Duda sorride non a caso (courtesy Neil Stoddart)L’EPT di Barcellona ha chiuso i battenti del day 3 con lo scoppio della bolla, 61 giocatori ancora in lizza e due pretendenti al titolo che non mollano la presa: John Juanda ed Ilari Sahamies restano infatti nelle primissime posizioni, puntando decisamente a questo punto al tavolo finale.

Lo stesso per forza di cose non possono dire gli eliminati di quest’oggi, fra cui figurano ad esempio Daniel Negreanu e Jake Cody, assieme anche agli italiani Achille Voltolina e Daniele Scatragli, mentre prosegue la corsa di Mauro Canavese, che dovrebbe essere sopra average.

Ben più di questo hanno saputo fare Juanda e Sahamies, come vi accennavamo: il finlandese è in terza posizione assoluta a 1.269.000 fiches, mentre John è subito alle sue spalle con uno stack poco sotto il milione, ovvero circa il doppio della media.

Ottima prestazione anche per Fatima Moreira de Melo, sesta attualmente, ma non deve essere perso di vista neppure Roberto Romanello, già vincitore tanto di un EPT che di un WPT a cavallo fra il 2010 ed il 2011.

Scopri tutti i bonus di benvenuto

Oltre a questi nomi non dobbiamo dimenticarci del chipleader, visto che Antonin Duda di fiches ne ha 1.470.000. Si tratta di un giovane ceco classe 1987 che pare vantare un background scacchistico: vedremo se questo potrà bastargli per continuare a schivare le insidie del gioco del poker, come sembra essergli riuscito fino a questo momento.

Questo il chipcount della top ten:

1) Antonin Duda 1.470.000
2) Samuel Rodriguez 1.416.000
3) Ilari Sahamies 1.269.000
4) John Juanda 968.000
5) Fatima Moreira de Melo 955.000
6) Zimnan Zyiard 940.000
7) Marcos Fernandez 926.000
8) Lucille Cailly 902.0000
9) Felix Kretchmann 867.000
10) Aku Joentausta 862.000