Vai al contenuto

EPT Deauville: Ruzicka, brindisi ceco da 313.000€

Vojtech Ruzicka brinda alla vittoria (courtesy of Neil Stoddart - PokerStars)La lunga (oltre 40 tornei) kermesse dell’EPT Deauville si è conclusa con l’evento più ricco, l’High Roller da 10.300€ di buy-in. E’ il regular ceco Vojtech Ruzicka a mettere tutti d’accordo, con una vittoria che vale 313.000€.

il torneo era un NL Hold’em 8-handed Single rebuy, ed ha fatto registrare 71 partecipanti, 14 dei quali hanno usufruito dell’opzione rebuy, facendo lievitare il numero di entries totali a 85.

Come sapete il nostro Salvatore Bonavena ci ha provato senza fortuna (singola entry per lui), cadendo vittima ancora una volta con 99 in mano, evidentemente una pocket pair non troppo fausta in questo momento.

Il field era ovviamente durissimo, a livello di qualità media dei partecipanti. Il successo di Ruzicka assume così una valenza ancora più rilevante, se si guardano i nomi giunti al final table. C’era un rullo compressore a livello EPT come Martin Jacobson, c’era una sorta di “Re Mida” degli high roller come Bryn Kenney, c’era Steven “zugwat” Silverman e c’era il campione WSOP 2010 Jonathan Duhamel.

E’ stato il giovane pro americano Tim Reilly a contendergli la vittoria fino alla fine, cadendo però alla fine su un piatto limpato in cui Ruzicka aveva floppato …solo il nuts, con 3 5 su 2 4 6 . Sul turn j accade il patatrac, perchè Reilly va rotto senza pensarci troppo sul checkraise allin del ceco, scoprendo però di essere drawing dead con i suoi j 10.

E’ l’epilogo, per un final table che va in archivio con questo payout:

  1. Vojtech Ruzicka 313.000€
  2. Timothy Reilly 180.000€
  3. Alexandre Reard 105.700€
  4. Martin Jacobson 83.200€
  5. Bryn Kenney 64.100€
  6. Steven Silverman 47.500€
  7. Jonathan Duhamel 38.000€
  8. Alain Goldberg 28.500€