Vai al contenuto

EPT Londra day 4: out Bonavena, comanda Bergstrom

Mattias Bergstrom, chipleader che viene dal freddoNulla da fare per Salvatore Bonavena: gli ultimi due italiani rimasti in corsa per l’EPT di Londra sono entrambi stati eliminati nel corso del day 4, che ha invece consegnato allo svedese Mattias Bergstrom una chipleading da 1.838.000 fiches.

Pare che in Svezia siano davvero scarsi con la pallanuoto, ma nel gioco del poker sfortunatamente per gli altri arrivano spesso. Scherzi a parte, nonostante nel circuito live il nome di Bergstrom sia conosciuto solamente in patria è evidente che in casi del genere la carta d’identità dice tutto: poco si sa in effetti su questo giocatore, ma in compenso sappiamo bene di cosa siano capaci gli scandinavi con delle carte in mano.

Alle sue spalle tiene decisamente botta anche Benny Spindler, attualmente quinto in fiches: per il giocatore tedesco, visto l’andamento del torneo fino a questo momento, è evidente che qualsiasi esito diverso dal tavolo finale non potrebbe essere altro che una delusione.

Salvatore Bonavena, quando lottare non basta...Come già accennato, Bonavena ha in tutti i modi provato a resistere, trovando subito un double-up che tuttavia visto il suo stack davvero esiguo non poteva dirsi abbastanza per metterlo al sicuro.

Il pro di PokerStars ha continuato a lottare, ma infine si è dovuto arrendere assieme a molti altri, terminando la sua corsa al 29esimo posto: 16.000 sterline sono quindi il suo premio.

Nella giornata di oggi hanno infatti conosciuto l’eliminazione anche Roberto Romanello, Humberto Brenes e Sam Macdonald, che soltanto ieri si trovava al secondo posto ed adesso avrà 16.000 sterline in cui annegare i propri dispiaceri.

Bonus poker online
Scopri tutti i bonus di benvenuto

La giornata di oggi è quella che decreterà la composizione del tavolo finale, dove i premi diventano davvero importante: se nessuno lascerà nulla di intentato pur di accedervi, è evidente che per molti fra i 24 superstiti comunque non basterà.

Questo, per concludere, il chipcount relativo alle posizioni di vertice:

1) Mattias Bergstrom 1.838.000
2) Adria Balaguer 1.828.000
3) Pascal Hartmann 1.800.000
4) Jeremy Kottler 1.693.000
5) Benny Spindler 1.421.000
6) James Mitchell 1.365.000
7) Basile Yaiche 1.245.000
8)  Kevin Iacofano 1.122.000
9) Martins Adeniya 1.081.000
10) Andre Klebanov 1.000.000

COMPARAZIONE GIOCHI