Vai al contenuto

IPO10: Mirarchi guida i 63 a caccia del tavolo finale

Di tutti i 6 giorni vissuti finora all’IPO 10, il day 3 è stato senza dubbio il più estenuante: da 299 a 63 giocatori, con dentro lo scoppio della bolla e la continua ricerca di nuovi equilibri nel chipcount. Alla fine ad aver ragione, per adesso, è Saverio Mirarchi (foto sotto), che chiude in testa alla rassicurante quota di 6,75 milioni, ovvero a circa due terzi dell’average che sarà necessaria per il tavolo finale.

Saverio Mirarchi

E proprio la definizione dei superstiti alla “road to final table” era l’obiettivo principale del day 3 di ieri, oltre allo scoppio della bolla che ha demarcato il confine fra premiati e non piazzati. La giornata iniziava con una cinquantina di eliminazioni mancanti all’in the money, quindi in piena fase pre-bolla. Non ci sono stati però particolri rallentamenti nel gioco, e uno spettacolare showdown a tre AA vs KK vs JJ ha decretato il bubbleman nel povero Giuseppe Nocchiero, che ha KK ma meno fiches rispetto a Nestola (JJ), che così è il primo degli eliminati con premio. Santelli invece vola ad oltre 1 milione e pone le basi per la qualificazione al day 4, che avverrà senza affanni.

Il forum di Assopoker aveva due moderatori al via ieri, con alterne fortune. Per Michele “miky2708” Petullà c’è stata una giornata a lungo nelle parti nobili del chipcount, con diversi giocatori eliminati e stack a sei zeri, prima di cadere in una serie di circostanze sfortunate uscendo in 84ma posizione con QQ vs KK di Gobetti.

Simone “Sephirot984” Somaschini invece ha vissuto una giornata quasi opposta, con lo stack che si assottiglia presto a causa di una mano in cui il suo avversario (sempre Gobetti, ndr) chiude un improbabile flush runner runner. Di lì in poi per il nostro mod di Seregno (Mi) è tutto un lottare per preservare lo stack, rubare bui e cercare il double up. Sephirot riesce comunque a “sfangarla”, approdando al day 4 con 810mila gettoni – all’incirca metà dell’average.

Bonus poker online
Scopri tutti i bonus di benvenuto

Diversi i volti noti ancora dentro, anche se il torneo perde in extremis un protagonista certo come Claudio “swissy” Rinaldi, autore di giocate pregevoli e a lungo deep stack, prima di uscire in 68ma piazza in un allin con AK su un flop A 9 Q: Mazzieri ha centrato doppia con A9 e incamera tutte le fiches dello svizzero.

Ancora dentro gente del calibro di Gianluca Mattia, Dario Rusconi, Stefano Fiore e Carlo Savinelli, anche se per quest’ultimo c’è un epilogo amaro: si finisce ai resti preflop con il rumeno Zanfirache, QK vs AK. Il flop porta una Q che sembra volere fare schizzare il partenopeo ad oltre 5 milioni, ma il river A lo riporta sulla terra facendolo scendere a 1,8 milioni.

Ecco la top ten di fine day 3:

  1. MIRARCHI SAVERIO  6750000
  2. MUTSLECHLECHNER ALAN  6425000
  3. UBALDINI SALVATORE  3575000
  4. MAZZIERI EMANUELE  3230000
  5. GOBETTI PAOLO  3090000
  6. FRONCILLO VINCENZO  2930000
  7. SIGOLI MICHELE  2860000
  8. ZANFIRACHE IONUT  2795000
  9. HEIMBROCK TORSTEN  2510000
  10. DI CUNZOLO GIORGIO  2495000

Oggi sarà dunque road to final table, per l’Italian Poker Open 10ma edizione. A partire dalle ore 14 collegati con il nostro Blog Live, che puoi consultarein ogni momento anche per conoscere il chipcount completo e per scorrere il fotoracconto della giornata!

"Assopoker l'ho visto nascere, anzi in qualche modo ne sono stato l'ostetrico. Dopo tanti anni sono ancora qui, a scrivere di giochi di carte e di qualsiasi cosa abbia a che fare con una palla rotolante".