Vai al contenuto

IPT Campione: in 36 a caccia del final table

Il chipleader GIuseppe Esposito (photo courtesy of Manuel Kovsca)Si fa sul serio, all’IPT di Campione d’Italia. Un faticoso day 2 ha esaurito il suo compito facendo scendere il field da 180 a soli 36 elementi, con in mezzo lo scoppio della bolla a rappresentare il cuore della giornata.

La sfortuna di essere l’ultimo a tornare a casa senza premi toccava stavolta al 57° classificato, e l’ingrato ruolo è toccato a Marco Rizzi, eliminato con un crudele scoppio dei suoi KK, ad opera dei 99 di un avversario che chiude colore grazie al 9 e a quattro quadri sul board. Cose che fanno male, come si dice…

Quando il gioco si fa duro, i duri spesso emergono, e nei pressi della bolla “duri” di pronuncia “bulli”: Rocco Palumbo, Vito Planeta, Costantino Russo, Andrea Carini, sono tutti nomi che si fanno strada nelle fasi calde del torneo, ma non sono i soli.

Pensiamo ad esempio all’outsider Giuseppe Esposito, che riesce nell’impresa – sempre estremamente difficile – di partire ed arrivare da chipleader: primo a inizio day 2 con 207mila gettoni, primo a fine day 2 con 657mila! Menzione speciale anche per il giovane Mattia Tagliavini, anch’egli a lungo nelle primissime posizioni e alla fine secondo in chips con vista sul day 3.

Una bella sorpresa arriva da Pokermagia, che piazza una delle sue punte di diamante nei 36 left che oggi lotteranno per conquistare il final table: parliamo di Dario Diofebi, poker pro, coach e scrittore che tiene il suo seguitissimo blog “Valore Disatteso” qui su Assopoker: osservando come si sono messe le cose, c’è da attendersi al più presto un nuovo post da parte di [Dario]…

Alessandro De Michele festeggia la sponsorship con una 'bandierina'Nutrita la schiera di VIP capaci di andare a premio ma poi eliminati, a cominciare naturalmente da Max Pescatori (51°) e proseguendo poi con Riccardo Lacchinelli, Giorgio Bernasconi, Irene Baroni, Gianluca Marcucci, Andrea Benelli, Antonio Failla e il neo pro di PokerStars Alessandro “wodimello” De Michele.

Bonus poker online
Scopri tutti i bonus di benvenuto

Il chipcount trasuda comunque qualità, garantita dai suddetti e da altri nomi molto importanti, come ad esempio Daniele Mazzia Paul Testud e un Massimo “Maxshark” Mosele molto short ma che venderà cara la pelle. Da non sottovalutare la forma finlandese di Helin e Haapaniemi, entrambi nella top 5 e temibilissimi, quella polacca del brillante Lubcznski, ma anche il talento di uno dei reg emergenti del cash game italiano come Federico Granara, noto su PokerStars.it come “guess:wtf” e stavolta alla ricerca del colpo gobbo in MTT live.

Ecco il chipcount completo:

1     ESPOSITO GIUSEPPE     657.000        
2     TAGLIAVINI MATTIA     472.500        
3     LUBCZNSKI RAFAL     457.000        
4     HELIN JOONAS     425.000        
5     HAAPANIEMI SAULI     418.500        
6     RAZ FRIEDRICH     415.000        
7     STRAMACCI FABRIZIO     390.000        
8     GATTO SIMONE     389.000        
9     PETTA CIRO     375.000        
10     FINOTTI ROBERTO     351.500        
11     DI CICCO MASSIMO     345.000        
12     SLANZI DAVIDE     343.000        
13     PALUMBO ROCCO     332.000        
14     RIBOLLA PAOLO     321.000        
15     PLACENTI CARMELO     289.500        
16     PANDILICA ALIN     285.000        
17     GRANARA FEDERICO     282.500        
18     MARTINI ALBERTO     277.000        
19     SEKULARAC OGNJEN     273.000        
20     DIOFEBI DARIO     272.500        
21     DELFOCO FRANCESCO     270.000        
22     PLANETA VITO     223.500        
23     BULGARI MASSIMO     215.500        
24     CARINI ANDREA     213.000        
25     RUSSO COSTANTINO     186.000        
26     QUADRI DAVIDE     182.000        
27     CAPELLINI OTTAVIANO     158.500        
28     TREZZI FABIO     156.500        
29     TESTUD PAUL     146.500        
30     MONTINI ANDREA     130.000        
31     LUCIANI ALESSANDRO     117.500        
32     MAZZIA DANIELE     102.500        
33     PREDA FULVIO     82.500        
34     DONZELLI GIORGIO     81.500        
35     MOSELE MASSIMO     69.000        
36     HEINSDORF TOBIAS     55.000

"Assopoker l'ho visto nascere, anzi in qualche modo ne sono stato l'ostetrico. Dopo tanti anni sono ancora qui, a scrivere di giochi di carte e di qualsiasi cosa abbia a che fare con una palla rotolante".