Vai al contenuto

IPT San Marino: in 41 al day 1A, boom del Mini

Vasile Craciun alla premiazione (photo courtesy PokerNews)La quinta stagione dell’ Italian Poker Tour by PokerStars riparte da San Marino, e lo fa con cifre che paiono raccontare una storia ben precisa, peraltro già nota: l’attuale Italia del poker vuole sempre di più eventi a basso costo.

Certo, in tempi di piene World Series Of Poker era difficile attendersi il tutto esaurito, visto che buona parte dei giocatori con una capacità di spesa da IPT (2.200€ di buy-in) si trovano in questo momento a Las Vegas o si stanno preparando alla partenza.

C’è poi da tenere in considerazione il divieto di allestire tavoli di cash game, in vigore su tutto il territorio di San Marino, che potrebbe costituire un disincentivo per una piccola ma consistente fetta di giocatori. Certo però che leggere “41” alla voce “numero di iscritti al day 1A” dice qualcosa in più, che una semplice e fisiologica flessione.

Come un classico contraltare lo testimonia il Mini IPT, tradizionale appuntamento preliminare che è stato confermato dalla Pagano Events anche per questa edizione, con l’adozione definitiva della formula “Accumulator“: buy-in da 200€, tre day 1 utili per accumulare stack da sommare e portare poi al day 2.

Sono ben 819 gli iscritti totali a questo primo Mini IPT della stagione, una cifra anche qui inferiore ai 953 che fece registrare l’IPT Grand Final di fine aprile (il primo con formula Accumulator, ndr) ma che racconta ugualmente di un successo notevole.

Bonus poker online
Scopri tutti i bonus di benvenuto

Alla fine è stato un outsider rumeno di nome Vasile Craciun a scrivere il proprio nome nell’albo dei vincitori, dopo un deal a tre con gli italiani Luca Viglino e Aldo Giacanella. In virtù della situazione di stack al momento dell’accordo, quest’ultimo ha incassato più di tutti con 23.500€, come si può vedere dal payout del tavolo finale che vedeva la presenza anche di un affezionato assopokerista come Christian Iengo:

  1. Vasile Craciun 23.000€ (deal)
  2. Luca Viglino 18.500€ (deal)
  3. Aldo Giacanella 23.500€ (deal)
  4. Roberto Ricciotti 9.500€
  5. Matteo Ciarrocca 7.500€
  6. Vittorio Canducci 5.800€
  7. Christian Iengo 4.400€
  8. Alessandro Benazzo 3.277€

Domenico DrammisTornando all’IPT, i 5 livelli giocati ieri operano una piccola selezione, portando da 41 a 30 il numero dei giocatori che accedono al day 2. Leonardo Colavito è il chipleader, ma piace molto la chance di Domenico “ddomenico” Drammis, attualmente terzo, con Gianluca Rullo e Maurizio Musso che trovano spazio in top ten:

  1. Leonardo Colavito 82.850
  2. Luigi Sangermano 79.000
  3. Domenico Drammis 69.775
  4. Massimo Martinini 60.675
  5. Paul Testud 49.000
  6. Fabio De Nardi 49.000
  7. Massimo Casabona 47.475
  8. Gianluca Rullo 44.075
  9. Maurizio Musso 40.425
  10. Daniele Viglietta 35.925

Oggi si disputerà il day 1B. E’ facile prevedere numeri ben più alti rispetto a ieri, ma a meno di clamorosi boom dell’ultimo momento la tendenza appare – per questa tappa – decisamente tracciata.

"Assopoker l'ho visto nascere, anzi in qualche modo ne sono stato l'ostetrico. Dopo tanti anni sono ancora qui, a scrivere di giochi di carte e di qualsiasi cosa abbia a che fare con una palla rotolante".