Vai al contenuto

Mai bluffare vs Phil Ivey: Rui Cao ci prova e l’americano lo educa alle Triton Series (video)

L’impavido Rui Cao

Phil Ivey è impegnato nella kermesse delle Triton Series giocate lo scorso maggio in Montenegro. Buyin altissimi e con una sfilza di campioni pronti a combattere per il titolo. Nello specifico, la mano in questione arriva dall’evento “€115.000 Super High Roller Short Deck Only Ante“. Come abbiamo già visto nei mesi scorsi, il 2018 è stato l’anno dell’esplosione dal vivo dello Short Deck per i tornei e proprio in Montenegro sono state giornate ricche di spettacolo con la nuova variante. Le danze le apre Phil Ivey.

Phil Ivey
Phil Ivey

Il player a stelle e strisce, da UTG flatta a 100.000. Prima del limp dell’americano nel pot vi erano già 50.000 di ante collettive e altre 100.000 aggiunte dal bottone. Da middle chiama anche Jason Koon (in quel momento leader del count) e Rui Cao “bussa” dal bottone , per un 3way pot.  Il flop presenta 6 q a . Ivey esce a 200.000 e dopo il rapido fold di Koon c’è il call di Rui Cao. Il turn è un j che induce al check Phil, mentre il suo rivale betta velocemente 375.000 pezzi. Ivey dopo qualche riflessione chiama.

Il bluff e il call di Ivey

La mano fra Phil Ivey e Rui Cao è arrivata in quinta strada. E nel pot ci sono già 1.550.000 gettoni. Il river completa il board con un j . Altro check di Phil e pesante bet del player di origini asiatiche con passaporto francese a 800.000 pezzi. Il pot arriva dunque a 2.350.000 unità e chiunque porti la mano a casa, vedrà il suo stack aumentare notevolmente. Ivey ci pensa a lungo e dopo quasi un minuto di riflessioni opta per il call e si va allo showdown.

Rui Cao: 9 7

Phil Ivey: a 7

Bonus poker online
Scopri tutti i bonus di benvenuto

Bluff totale di Rui che si deve arrendere davanti alla coppia di assi di Ivey. Per l’americano altra ottima lettura e il pesante pot arriva dalla sua parte. La lista di coloro che hanno provato a bluffare Phil Ivey, senza riuscirci, si allunga. Certo Caio ha provato a mettere in difficoltà il 10 volte campione alle WSOP, il quale a sua volta si è preso un pò di tempo prima di chiamare al river. La dura legge di Phil Ivey non ha lasciato scampo nemmeno questa volta. Di seguito il video completo della mano.

Nel mondo del giornalismo sportivo da quando avevo 16 anni, ho all'attivo quasi 800 radiocronache di eventi sportivi e quasi 10 mila articoli sportivi. Da 15 anni nel mondo del poker, del betting e del gaming. Cavallo di battaglia: "Amici Miei".