Vai al contenuto
Poker Masters Steffen Sontheimer

Poker Masters #5: Sontheimer il cannibale, vince e vola a +$2,7 milioni in una settimana!

Che il Poker Masters #5 potesse andare a un tedesco era nell’aria, ma che quel tedesco fosse proprio Steffen Sontheimer, be’, è qualcosa di letteralmente straordinario: il fenomeno teutonico, infatti, chiude questa serie di tornei con due vittorie e quattro tavoli finali su cinque, per un totale di oltre 2,7 milioni di dollari.

A completare il trionfo della Germania il secondo posto di Christian Christner e il terzo dell’immarcescibile Fedor Holz, sempre presente negli appuntamenti che contano. Sontheimer, naturalmente, si aggiudica anche la Purple Jacket per aver vinto più soldi di tutti al Poker Masters.

 

 

Un inizio lento

Ma entriamo in cronaca. Il Poker Masters #5 da $100.000 di buy-in non è certo partito a spron battuto. Per vedere la prima eliminazione abbiamo dovuto aspettare la bellezza di 93 mani, quando il quarto tedesco del gruppo, Stefan Schillabel, è  uscito al 6° posto.

Sul raise di apertura di Justin Bonomo, Schillabel è andato all-in con A 3 ed è stato chiamato proprio dall’americano con K Q : flop 6 3 J , turn 9 e river K hanno ridotto il field a 5 player.

Lo stesso Justin Bonomo si è poi dovuto arrendere in 5° posizione, stavolta con K 10 contro l’A 10 di Sontheimer e l’A K di Christner: i due tedeschi hanno chiamato l’all-in dello statunitense pre-flop, facendo check fino alla fine di un board liscio.

Il dominio tedesco

Rimasti in quattro, il field del Poker Masters #5 era formato da tre tedeschi e un americano – astenersi facili battute da Seconda Guerra Mondiale, please. Una situazione durata non molto, prima che Seth Davies alzasse bandiera bianca.

Sul rilancio pre-flop di Christner, lo statunitense ha investito i resti con A 7 , partendo favorito contro il K 7 dell’avversario, che dopo aver chiamato l’all-in ha però trovato un  K sul board, sufficiente a eliminare Davies.

Con l’uscita del buon Seth al 4° posto, la Germania si è assicurata la vittoria del Poker Masters #5, mentre a Steffen Sontheimer sarebbe bastato arrivare 2° per conquistare la Purple Jacket a prescindere dal risultato di Fedor Holz.

Bonus immediato di 30€ su Lottomatica, per Poker, Scommesse e Casinò. Registrati da questo link e inserisci il codice SUPER30! E’un’esclusiva Assopoker!

Bonus poker online
Scopri tutti i bonus di benvenuto

multiprodotto_300x250_ita

La vittoria di Steffen Sontheimer

Il discorso Purple Jacket si è risolto tre mani dopo l’eliminazione di Davies, quando Fedor Holz si è dovuto accomodare alle casse. L’ambasciatore di Partypoker ha deciso di provare il raddoppio andando all-in con Q J sul raise pre-flop di Sontheimer con 9 6 .

Fedor però non aveva fatto i conti con l’altro connazionale, Christner, che da big blind gli è andato sopra con una pocket pair di 7, spingendo Sontheimer a foldare: board innocuo e si è aperta così la sfida finale.

L’heads-up si è risolto in una quarantina di mani, quando Steffen Sontheimer ha chiamato l’all-in di Christian Christner con una coppia di donne contro le paperelle altrui: board 3 J 8 4 9 e per Sontheimer è arrivata l’ora di festeggiare.

Poker Masters: payout dell’evento #5 e classifica Purple Jacket

Ecco il dunque il payout del quinto e ultimo evento del Poker Masters:

  1. Steffen Sontheimer $1.512.000
  2. Christian Christner $864.000
  3. Fedor Holz $504.000
  4. Seth Davies $324.000
  5. Justin Bonomo $216.000
  6. Stefan Schillhabel $180.000

Ricapitoliamo anche la top ten della classifica della Purple Jacket, giacca simbolica che verrà indossata da Steffen Sontheimer, davvero scatenato in questa settimana di tornei high roller:

  1. Steffen Sontheimer $2.733.000
  2. Bryn Kenney $1.085.000
  3. Fedor Holz $1.054.000
  4. Christian Christner $1.039.000
  5. Nick Schulman $918.000
  6. Brandon Adams $819.000
  7. Doug Polk $612.000
  8. Erik Seidel $576.000
  9. Matt Hyman $561.000
  10. Stefan Schillhabel 486.000
COMPARAZIONE GIOCHI