Vai al contenuto

SNAI Poker Cup: Claudio Rinaldi vince la seconda tappa

Claudio Rinaldi ha saputo dominare questa tappaClaudio Rinaldi vince la seconda tappa della Snai Poker Cup tenutasi presso il casinò di Campione d’Italia, superando in heads-up Fausto Oioli e con lui il field di 261 avversari che hanno tentato in vano di ostacolarlo: in terra elvetica nessuna enclave sembra essere abbastanza italiana perché anche lì non possa valere la legge di “Swissy”.

Erano molti i nomi noti del poker italiano pronti a mettergli i bastoni fra le ruote: tra gli altri, Marco Bognanni, Irene Baroni, Christian Petrullo ed Alessandro De Michele, ma nessuno è riuscito a frenare la corsa di Claudio, che dopo l’eliminazione di Emanuele Di Domenico in nona posizione si è presentato al tavolo finale con 1.783.000 fiches, quando l’average era di circa un terzo.

Qui a Rinaldi non sono neppure mancati momenti di buona sorte, come quando ha eliminato con set contro overset Filip Bedzinski all’ottavo posto o poche mani più tardi quando ha scoppiato gli assi a Roberto Ghidini, settando al river con la sua coppia di sei.

Tutto vero, ma la realtà è che nel finale Claudio ha dato la netta impressione di non avere avversari, forte di una chipleading che ha saputo sfruttare come pochi altri al suo posto sarebbero stati capaci: del resto non scopriamo certo oggi il talento di questo giocatore.

Una volta eliminato anche Marco Linari al terzo posto, “Swissy” è giunto in heads-up con 4.800.000 fiches, mentre Fausto Oioli doveva opporsi con uno stack di appena 400.000. Non votato tuttavia al sacrificio arrendevole, quest’ultimo riusciva a trovare per due volte il double-up che riaccendeva in lui la speranza, spenta bruscamente nella mano che decideva il torneo.

Scopri tutti i bonus di benvenuto

Un cooler imparabile, quello che con j j lo ha messo di fronte alle q q di Rinaldi, che dopo un board amico non ha dovuto far altro che raccogliere le fiches dal piatto per un’ultima volta, laureandosi vincitore di questa seconda tappa della SNAI Poker Cup.

Di seguito i responsi del tavolo finale:

1) Claudio Rinaldi
2) Fausto Oioli
3) Marco Linari
4) Fortunato Festa
5) Pierpaolo Pallassini
6) Andrea Proietti
7) Roberto Ghidini
8) Filip Bedzinski 

(Photos courtesy of Italian Rounders)