Vai al contenuto

WPT Amsterdam: niente rimonta per Fundarò. Zinno intanto sogna il 4° titolo, ma comanda Andrejevic

Il WPT Amsterdam è giunto al suo atto finale. Sei uomini caccia del titolo e della prima moneta da 200.000 euro. Non ci sarà Giacomo Fundarò. L’azzurro che ad inizio del day 3 ripartiva con l’ultimo stack in gioco, non è riuscito a mettere in piedi la remuntada, mancando anche l’accesso alla zona premi. Ci sarà invece Anthony Zinno, che ora sogna il quarto titolo nel circuito. Fra lui e il poker di trofei, Andjelko Andrejevic con 3.345.000 chips

In 39 sono tornati ai tavoli a caccia delle 36 piazze “In the Money”. Niente da fare per Fundarò che ci prova subito con K-10 ma rimbalza su K-Q di un rivale. L’uomo bolla della manifestazione è invece Yiannis Liperis che muove allin con K-6 e trova il call di Joep van den Bijgaart con 2-2. Al turn scende il set per l’olandese, mentre Liperis è l’ultimo player ad abbandonare l’area di gioco, senza alcun premio in mano.

Giacomo Fundarò
Giacomo Fundarò

Scoppiata la bolla escono di scena diversi volti noti, come Pierre Neuville (35°), al 100° Itm in carriera, Jason Wheeler (31°), Mark Mcgovern (25°) e Matthew Davenport (21°). E’ nel finale di serata che assistiamo alle scintille vere e proprie. “L’Olandese Volante” Marcel Luske saluta al dodicesimo posto, con Fernando Garcia uomo bolla dell’unofficial final table. Finisce ai resti con A-K vs 10-9 di Zinno. Il WPT POY 2015 centra un 9 al river e manda tutti a giocare su un solo tavolo.

Qui alzano bandiera bianca Maikel Muis (9°), Felipe Ramos (8°) e Joep van den Bijgaart al settimo posto. E’ lui l’uomo bolla del final table a sei giocatori quando, sul flop 6-4-10 mette le ultime chips al centro del tavolo con Q-Q e trova dall’altra parte Andrejevic con 6-4 per la doppia.

Anthony Zinno
Anthony Zinno

Proprio Andjelko Andrejevic sarà l’uomo da battere al tavolo finale con il suo faraonico stack. 3.345.000 chips sono un’ottima dote, considerando che il più vicino dei rivali è Tomas Fara con 2.115.000 gettoni. Anthony Zinno come detto sogna il quarto titolo in carriera. Riparte da 1.375.000 chips. Start dell’ultimo atto alle 14.30 agli ordini del TD Christian Scalzi.

Questo il count ufficiale:
1- Andjelko Andrejevic 3,345,000
2- Tomas Fara 2,115,000
3- Anthony Zinno 1,375,000
4- Emrah Cakmak 1,050,000
5- Hans Bosman 840,000
6- Senh Man Ung 815,000

Bonus poker online
Scopri tutti i bonus di benvenuto

Questo il payout:

1 € 200,000
2 € 143,300
3 € 90,460
4 € 67,300
5 € 50,518
6 € 40,396

Iscriviti alla newsletter

Per ricevere tutte le novità (no spam) di assopoker direttamente nella tua casella di posta