Vai al contenuto

WPT Foxwoods: Harder in testa, Little cerca la tripletta!

Jonathan Little, vincitore di 3.500.000 $ in vari WPTDopo un lungo ed intenso day 4 al main delle World Poker Tour Finals ospitate dal Foxwoods Casino, in Connecticut, è quasi tempo di final table: sono rimasti infatti otto giocatori, che nella serata odierna si contenderanno la possibilità di accedere al tavolo finale che, come vuole la tradizione del WPT, sarà a sei. Tra gli otto rimasti spiccano i nomi di Jonathan Little, già vincitore di due titoli del World Poker Tour, e Andy Frankenberger, capace di conquistare un braccialeto delle World Series of Poker ed un evento del World Poker Tour. 

A menare le danze nel day 4 è stato Christian Harder, capace di guadagnarsi la leadership nel chipcount ai danni proprio di Andy Frankenberger, partito al comando dopo il day 3 ma scivolato al sesto posto, subito dietro a Jonathan Little, che comunque vada potrà vantare il settimo piazzamento nei primi dieci posti ad un evento del WPT.

Il primo posto di Harder, seppur virtuale, è insidiato da un eccellente Daniel Santoro, che dopo un day 3 molto solido ha dato seguito al suo ottimo torneo, riuscendo a guadagnarsi uno stack davvero imponente e contendedosi a lungo con Harder la chipleading. 

L’ultimo a salutare la compagnia, circa un’ora prima che si concludesse il day 4, è stato Andy Rossi, eliminato da Chris Klodnicki, mentre poco prima era stato eliminato Hoyt Corkins, anch’egli vincitore di una tappa del World Poker Tour. Per i due, rispettivamente, 42.339 $ e 34.676 $.

Bonus poker online
Scopri tutti i bonus di benvenuto

Mancano dunque poche ore per scoprire chi si porterà a casa il discreto gruzzolo da 449.910 $ divenendo il successore di Jeff Forrest, vincitore dell’edizione del 2010. Questa, in attesa dal day 5, la situazione del chipcount:

1) Christian Harder 1.437.000 
2) Daniel Santoro 1.249.000
3) Steven Brackesy  984.000
4) Chris Klodnicki 534.000
5) Jonathan Little 504.000
6) Andy Frankerberger 486.000
7) Bob Carbone 263.000
8) Eli Berg 227.000