Vai al contenuto

WSOP 2012 ev 31: Carter Phillips piega Joe Cada dopo 4 ore

carter-phillipsDopo 4 ore di heads-up, in un incredibile alternarsi di colpi di scena, Carter Phillips (nella foto) impone la sua stella sul campione ritrovato Joe Cada, e vince il secondo braccialetto della sua breve ma folgorante carriera.

Nonostante il field spaventoso di 2.811 players, i due noti campioni sono arrivati fino all’atto finale. Parecchio rammarico rimane a Joe Cada che è andato vicino al bis alle WSOP, dopo la celebre vittoria nel Main Event del 2009. 

Per lui è arrivato comunque il giorno delle conferme: era il più short al tavolo finale ma ha dato via ad una rimonta entusiasmante.

Il chipleader Tom Chambers è uscito al terzo posto, precedendo la bellissima Cherish Andrews.

Cada, nel testa a testa finale, è partito con il doppio dello stack dell’avversario ma in meno di 20 minuti la situazione si è ribaltata e Carter Phillips ha condotto le danze per oltre 4 ore, cedendo il passo al campione del mondo del 2009 sono in un breve momento; la sua vittoria è stata schiacciante. Il payout dell’evento 31, 1.500$ No Limit Hold’em:

1 Carter Phillips $664,130
2 Joe Cada $412,424
3 Tom Chambers $290,875
4 Cherish Andrews $210,083
5 Najib Kamand $153,578
6 Maximilian Lehmanski $113,618
7 Michael Aron $85,043
8 Jonathan Poche $64,399
9 Huy Quach $49,333

Bonus poker online
Scopri tutti i bonus di benvenuto

Segui tutto quanto accade ai tornei di Las Vegas grazie ai nostri blog dedicati alle WSOP 2012!

Iscriviti alla newsletter

Per ricevere tutte le novità (no spam) di assopoker direttamente nella tua casella di posta

Giornalista e consulente nel settore dei giochi da più di due decenni, dal 2010 lavora per Assopoker, la sua seconda famiglia. Ama il texas hold'em e il trading sportivo. Ha "sprecato" gli ultimi 20 anni della sua vita nello studio dei sistemi regolatori e fiscali delle scommesse e del gioco online/live in tutto il Mondo. Editor in Chief.