Vai al contenuto

WSOP 2014: Josh Arieh vola nello Shootout, Millionaire Maker da record

Anche l’Evento #6 sta per quagliare: tra i 12 giocatori superstiti troviamo anche Josh Arieh e Dimitar Danchev. Ma la notizia del giorno arriva dal Millionaire Maker, che è diventato il secondo torneo WSOP più partecipato di sempre, dopo l’inarrivabile Main Event del 2006.

dimitar-danchev

Event #6: No-Limit Hold’em Shootout

Siamo giunto ormai nelle fasi più delicate di questo torneo da $ 1.500 di buy-in, che ha visto l’iscrizione di 948 player, per un montepremi di oltre $ 1,2. Sono rimasti soltanto in 12 a contendersi una prima moneta da $ 259.211, tra i quali diversi giocatori dal curriculum non indifferente.

Il Day 3 si è dipanato attraverso 10 ore di gioco, al termine delle quali sono emersi alcuni nomi su tutti. In primis quello di Josh Arieh, sicuramente il player più noto del lotto, capace di vincere due braccialetti in carriera (più un terzo posto nel Main Event), per un totale di oltre 6 milioni di dollari accumulati. Ancora in corsa altri due ‘braccialettati’, anche se meno noti: Shawn Busse e Alex Bolotin. Occhio anche a Dimitar Danchev, più famoso in Europa che negli USA (2° all’EPT di Sanremo 2011, vincitore del PCA 2013), e a Jared Jaffe.

Per un nugolo di giocatori famosi rimasti in gioco, ce ne sono altrettanti – anzi, decisamente di più – che invece non ce l’hanno fatta a superare il Day 3. Qualche esempio? Josh Pollock, Greg Merson, Dutch Boyd, Steve Gross, Christian Harder, Isaac Baron, Mike Matusow, Eugene Katchalov, Joseph Cheong, Shannon Shorr e David ‘Bakes’ Baker.

I 12 superstiti si affronteranno nel Day 4 in due tavoli separati da sei, che verranno uniti dopo due eliminazioni. Trattandosi di un evento Shootout, tutti gli stack sono più o meno uguali e compresi tra 346.000 e 361.000 chip. Ecco il conteggio completo:

1. Steven Loube 361.000
2. Douglas Foster 358.000
3. Josh Arieh 358.000
4. David Trager 354.000
5. Maxx Coleman 354.000
6. Shawn Busse 354.000
7. Jared Jaffe 354.000
8. Colin York 353.000
9. Alex Bolotin 353.000
10. Dimitar Danchev 352.000
11. Jon Lane 350.000
12. Steven Geralis 346.000

Event #8A: Millionaire Maker No-Limit Hold’em

Bonus poker online
Scopri tutti i bonus di benvenuto

7.977: questo il numero dei giocatori che si sono iscritti al Day 1A e al Day 1B del Millionaire Maker, il secondo torneo WSOP più partecipato di sempre, dopo il Main Event del 2006 al quale si iscrissero in 8.773. Il chipleader dei due Day 1 è Andrew Seidman, eliminato durante il Day 1A e tornato prepotentemente alla carica nel Day 1B: l’americano è stato capace di trasformare le sue 4.500 chip di partenza in un ragguardevole stack di 137.700 gettoni.

Tra i big, bene Matt Glantz (75.000), e Greg Mueller (70.000), entrambi nella top ten. Ancora in corsa Joe Cada, Moshin Charania, Jake Cody, Dan Kelly, Maria Ho e David Peters, anche se molto lontani dai primi. Pollice verso, invece, per Stephen Chidwick, Bryn Kenney, Freddy Deeb, Phil Laak, Dominik Nitsche, Dave ‘Devilfish Ulliot’, Marvin Rettenmaier e Shannon Shorr: per loro la caccia al braccialetto si interrompe qui.

La top ten del chipcount:

1. Andrew Seidman 137.700
2. Taylor van Meer 93.600
3. Larry Samet 80.000
4. Matt Glantz 75.000
5. Adam Dahlin 72.400
6. Jorden Fox 71.600
7. Greg Mueller 70.000
8. Tavish Margers 67.400
9. Ben Tom 65.050
10. Bart Lybaert 64.500

Iscriviti alla newsletter

Per ricevere tutte le novità (no spam) di assopoker direttamente nella tua casella di posta