Vai al contenuto
Mustapha Kanit Courtesy Pokernews & Erwin Dionisio

WSOP Main Event Day 2abd: Kanit porta 200 BB al day 3. Con lui altri 8 italiani

Il Day2 con la novità della late registration

I 2.892 sopravvissuti ai Da1 1A, 1B e 1D si sono riuniti nelle sale Brasilia e Pavilion alle 11:00 ora locale di martedì sera per continuare il loro viaggio verso il premio più ambito del poker internazionale, il braccialetto del Main Event delle WSOP e il titolo di Campione del Mondo 2021.

A partire in pole position, una delle stelle mondiali di questo gioco, il nostro Mustapha Kanit con alle spalle un paio di tavoli finali high-roller alle WSOP di quest’anno che partiva con uno stack di 363.500 grazie alla sua performance nel Day 1a.

Steve Foutty (1b – 287.000) e Adedapo Ajayi (1d – 340.900) avevano chiuso da altri chip leader negli altri due day.

L’azione del Main Event di oggi al Rio è stata per la prima volta nella storia delle WSOP caratterizzata dalla doppia possibilità di giocare l’ultimo Day 1 in programma, il Day 1F, con uno stack di 300 big blind e bui di 100-200 con un ante di 200 big blind, o catapultarsi direttamente al livello 6 del Day 2abd con bui 400-800-800 e uno stack iniziale di 75 big blind.

Opzione, quella della late registration, rispetto alla quale abbiamo raccolto i pareri di alcuni dei nostri giocatori di punta.

I giocatori del Day 2abd hanno giocato altri cinque livelli di due ore, con una pausa cena di 75 minuti dopo il Livello 8 e i primi sono partiti con questa situazione:

1 Mustapha Kanit Italy 363,500 454
2 Rittie Chuaprasert United States 345,700 432
3 Adedapo Ajayi United States 340,900 426
4 Alex Livingston Canada 319,200 399
5 Zachary Grech United States 318,400 398
6 David Fong United States 298,500 373
7 Steve Foutty United States 287,000 359
8 Matthew Traylor United States 279,500 349
9 Maxime Canevet France 277,000 346
10 Fabian Quoss Denmark 273,800 342

Kanit parte bene e rimane leader per tutta la prima parte della giornata

Non ci ha messo tanto il nostro Mustapha Kanit per far capire al tavolo chi doveva vestire i panni dello sceriffo, tanto che già ai primi due livelli della giornata aveva toccato quota 700.000, in pratica raddoppiando quello di partenza del Day 2.

La seconda parte del lavoro di Musta non è stato altrettanto foriero di soddisfazioni per il nostro portacolori, ma lo stack che si porta al Day3 è tutt’altro che peregrino, visto che riaprirà la busta con 473.000, che a T2.400 significa poter contare su quasi 197 Big Blind da investire.

Molto bene Dario Marinelli, il secondo dei nostri nel count parziale, che ha chiuso a quota 409.500.

Sono in tutto 8 gli italiani che passano al Day 3, più Roby Begni, che abbiamo ormai adottato come nostro portacolori, pur essendo svizzero.

Eccoli:

Scopri tutti i bonus di benvenuto

Mustapha Kanit 473,300
Dario Marinelli 409,500
Tommaso Briotti 316,500
Alessandro Siena 222,400
Roberto Begni 163,800
Giovanni Di Donato 125,200
Andrea Vezzani 112,000
Vito Geruzzi 49,700
Marco Bognanni 28,400

Dovrebbero essere out Sammartino, Pescatori, Proscia, D’Amico, Fiodor Martino, Locatelli e Mottura.

Questi invece i primi 10 del count di fine giornata, in testa Rameez

1 Shahid Rameez Canada 731,700 305
2 David Mock United States 679,700 283
3 Damien Steel Canada 649,000 270
4 Farhad Jamasi Canada 635,000 265
5 Raul Martinez United Kingdom 628,100 262
6 Steve Foutty Canada 620,000 258
7 Mitchell Halverson Canada 617,600 257
8 Scott Davies Canada 615,100 256
9 David Coleman Canada 613,500 256
10 Kayvon Shahbaz Canada 599,200 250
Rameez Shahid Courtesy Pokernews Melissa Haereiti

Altri “notables” che sono avanzati con uno stack interessante, sono David Coleman (613.000), Johan Schumacher (597.000), Robert Cowen (596.400), Nick Petrangelo (490.200), Anton Wigg (490.000), Brian Altman (440.000), Roman Valerstein (424.400) e il vlogger giapponese Masato Yokosawa (365.700).

Anche le donne in campo hanno avuto una buona prestazione come Brittney Stout (394.900), Nadya Magnus (353.400), Jessica Cai (303.000), Kathy Liebert (285.500), Ana Freitas (239.100), la campionessa 2021 Ladies Event Lara Eisenberg (229.300) , Kitty Kuo (203.100), Sarah Stefan (129.400) e Danielle Andersen (64.800).

Al day 3 sono passati in tutto 1.440 giocatori che si ritroveranno a giocare tutti venerdì 11 novembre, insieme ai sopravvissuti dell’altro Day 2 che si giocherà questa sera.

COMPARAZIONE GIOCHI
"C'è chi pensa che sia impossibile prendere parte a tutti i tavoli finali dei tornei a cui si partecipa. Questo è vero per tutti. Tranne per chi li racconta".