Vai al contenuto

WSOPC: Fausto Tantillo campione nell’evento #10, secondo ring azzurro al King’s

WSOPC 2022 ancora al top per gli azzurri. Fausto Tantillo porta a casa l’evento #10 al King’s e si assicura il primo ring in carriera. Dopo il successo di Luca Beretta della scorsa settimana, arriva il secondo acuto della pattuglia azzurra.

Una volata pazzesca quella del player italiano che da leader a fine day 1 non ha fatto sconti nella discesa al titolo.

WSOPC: quasi bolla azzurra nell’8-Max

Il WSOPC 2022 prosegue spedito al King’s Casinò e l’evento #10 ha accesso l’azione nel casinò ceco. Il €3.000 8-Max NLH non delude le attese, con 43 ingressi singoli e 25 re-entry che portano il totale dei paganti a 68. Superato il garantito di 100.000€, con 180.880 euro nel montepremi.

Tale cifra viene spartita su 7 posizioni a premio: cash minimo di 9.469€ e una prima moneta da 56.997 bigliettoni ad attendere il futuro campione, assieme al ring e al pass per il Freeroll Tournament of Champions WSOP che mette in palio un milione. Insomma, super e ricchissimi premi per il primo classificato.

Fausto Tantillo inizia bene il day 1 e finisce ancora meglio. Una fuga pazzesca la sua al comando del count con 2.074.000 gettoni, quando il più vicino dei rivali è il francese Lorenzo Lavis con 1.900.000 chips.

Il count è chiuso dal secondo italiano in corsa per il titolo: Niccolò Bartolone con 306.000 fiches è chiamato alla rimonta per centrare quanto meno l’ingresso a premio.

In 14 staccano il pass per la giornata conclusiva e lo stesso Bartolone sembra destinato alla rimonta nel final day, ma si arena ad un passo dai premi. Lo perdiamo al nono posto, quando con 2-2 si vede superare da A-K. L’uomo bolla è invece Song il cui A-9 sbatte su K-K di Pavel Binar.

WSOPC: la zampata di Tantillo

Al WSOPC, per l’evento#10, tutti gli occhi sono puntati su Fausto Tantillo che comanda la truppa. Proprio l’azzurro mette a segno la prima eliminazione, dopo lo scoppio della bolla.

Bonus poker online
Scopri tutti i bonus di benvenuto

Con A-A stende Aleksandar Tomovic con J-J. Da sei left inizia a salire in cattedra Lorenzo Lavis. Il francese praticamente mette a segno tutte le eliminazioni che conducono al duello finale. Qui il transalpino si trova ad avere uno stack maggiore di Tantillo e il player italiano per la prima volta nel torneo è costretto ad inseguire.

Ma si tratta di una situazione passeggera, visto che nel giro di poche mani Fausto ricuce il gap e piazza il sorpasso che ha il sapore del successo anticipato. Una vittoria che si manifesta sul board  9-2-J-3-4.

Lavis opta per il bluff con A-10 e mette le ultime chips al centro del tavolo. L’azzurro con Q-J ci pensa e poi chiama. La top pair fa decollare Fausto Tantillo verso il trionfo finale, con 56.977 euro ad attenderlo, assieme al Ring e al pass per la finale annuale.

Al King’s Casinò l’Italia fa ancora la voce grossa.

Il payout

COMPARAZIONE GIOCHI
Nel mondo del giornalismo sportivo da quando avevo 16 anni, ho all'attivo quasi 800 radiocronache di eventi sportivi e quasi 10 mila articoli sportivi. Da 15 anni nel mondo del poker, del betting e del gaming. Cavallo di battaglia: "Amici Miei".