Vai al contenuto

Galfond Challenge: l’incredibile rimonta è completata, Phil si porta a una sola sessione di distacco

Dove eravamo rimasti

Vi avevamo lasciati con il pezzo che, all’indomani della sessione numero 28 dell’ultima decade di marzo, Galfond aveva recuperato ben due terzi del disavanzo accumulato prima della pausa. 

Il gap aveva raggiunto in quel momento un totale di €318.895, ben distante dalla linea di pareggio, certo, ma rispetto agli oltre 900.000 €uro di svantaggio accumulato nella prima parte della challenge, parliamo di una rimonta che aveva del clamoroso. 

Fino a quel momento erano 17.551 le mani giocate, su un totale prestabilito di 25.000 colpi. 

CONSULTA OGNI GIORNO IL NOSTRO CALENDARIO DEI TORNEI ONLINE: CLICCA QUI

Cosa è successo nelle ultime sessioni

L’emorragia di VeniVidi non si è placata, Galfond sta letteralmente dominando tutta la seconda parte della sfida e adesso il distacco con il suo avversario è ridotto ai minimi termini. 

Sono state altre 4 sessioni da incubo, quelle a cui è dovuto sottostare VeniVidi, che adesso ha da mantenere un vantaggio ridotto all’osso: solo €40.607.

Dopo il clamoroso KO di cui vi abbiamo raccontato il 25 di marzo su queste pagine, Galfond ha assestato un altro colpo importante il giorno successivo, quando, al termine di 642 mani, VV ha dovuto concedere allo statunitense €85.271. 

Il 27 di marzo, al Day 30, Galfond si è concesso una pausa, perdendo un totale di €27.000 circa al termine di una sessione fiume da 777 mani. 

Durante l’ultima sessione di marzo, quella facente capo al day numero 31, Galfond ha ripreso il suo martellamento pressochè costante, ricucendo ancora un’altra importante porzione di gap per ulteriori €106.328.

Bonus poker online
Scopri tutti i bonus di benvenuto

Ma l’ultimo colpo inferto al suo avversario, quello più recente di ieri, giovedì 2 aprile, è stato quello che ha permesso all’americano di Potomac di portarsi a una sola sessione di svantaggio da VV.

Un ultimo sforzo e sarà rimonta completata da Galfond

La sessione in oggetto è partita nel primo pomeriggio di ieri concludendosi dopo 664 mani giocate per un vantaggio finale di Galfond pari a ulteriori 113.681 Euro. 

Adesso il totale a favore di VV è di soli €40.607 ed è ormai cominciato l’ultimo rush finale della sfida, visto che i due hanno scollinato quota 20.000 mani. 

Ecco alcuni dei colpi dell’ultima sessione

 

"C'è chi pensa che sia impossibile prendere parte a tutti i tavoli finali dei tornei a cui si partecipa. Questo è vero per tutti. Tranne per chi li racconta".