Vai al contenuto

Internet Poker Wall Of Fame: è la volta di Phil Galfond, Shaun Deeb e… Neteller

A distanza di oltre due mesi dalle ultime due inclusioni, l’Internet Poker Wall Of Fame ha tre nuovi membri, di cui però solo due … umani. Si tratta di Shaun Deeb, Phil Galfond e Neteller.

Per chi non ricordasse di cosa si tratti, è un’idea venuta a Terrence Chan e Adam Schwartz sul popolare forum statunitense twoplustwo, per rendere onore a personaggi e istituzioni che hanno contribuito alla crescita del poker online, dove invece la classica Hall Of Fame si occupa esclusivamente di live.

Phil Galfond
Phil Galfond

L’ingresso di Phil Galfond era solo questione di tempo, trattandosi di uno dei pochissimi giocatori in grado di vincere cifre a 7 zeri giocando a poker su internet. Assoluto maestro di varianti, a un certo punto era talmente dominante che fu l’unico giocatore a venire nominalmente escluso dal durrrr challenge quando Tom Dwan lanciò la sfida ai suoi colleghi. Un implicito attestato di stima che era evidentemente ben riposta, poichè Galfond è ancora oggi player e coach ai massimi livelli possibili.

Shaun Deeb
Shaun Deeb

Anche Shaun Deeb non è uno che abbia certo bisogno di presentazioni: forse il primo dominatore degli MTT online, vanta un numero smisurato di tornei vinti (fra cui 5 WCOOP e 3 SCOOP) e milioni di dollari incassati. Ogni tanto annuncia il ritiro ma poi ci ripensa sempre, continuando a fare grossi risultati. Ora è padre e marito, ma non pare che la sua fame di vittorie sia destinata a placarsi.

neteller_logo

Scopri tutti i bonus di benvenuto

Infine, ecco la prima “cosa” a guadagnarsi l’ingresso nel Wall Of Fame. Si tratta di Neteller, uno dei primi portafogli elettronici di grande diffusione e sostanzialmente il primo ad essere usato massivamente dai giocatori di poker nell’era del primo boom dell’online. A un certo punto, l’80% dei pagamenti processati sui siti di gioco in tutto il mondo passava attraverso Neteller, prima che esso finisse al centro di una investigazione da parte del Dipartimento di Giustizia USA, che congelò i fondi di parecchi giocatori per mesi. Quindi, sbloccati i fondi e conclusa l’indagine, l’azienda fu costretta a lasciare il mercato americano continuando comunque ad operare senza problemi in molti paesi del resto del mondo.

Infine, ecco la lista aggiornata dei membri dell’Internet Poker Wall Of Fame:

  • Isai Scheinberg – fondatore di PokerStars
  • Prahlad Friedman – il primo vero grinder di NLHE a diventare famoso
  • Dominik Kofert – fondatore di Pokerstrategy
  • Chris Moorman – il più vincente torneista nella storia del poker online
  • Randy Blumer – fondatore di Planet Poker, la prima poker room online
  • Jim Moran jr. – figlio di un senatore USA, pubblicò un video tuttora tra i più virali di sempre nel poker, che lo vedeva esaltarsi giocando online
  • Chris Moneymaker – vincitore del WSOP Main Event 2003
  • Pat Issac – sviluppatore di Pokertracker
  • Phil Galfond – top player e coach, fra i più vincenti di sempre online
  • Shaun Deeb – il primo dominatore degli MTT online nella storia, ancora oggi super competitivo
  • Neteller – il metodo di pagamento più usato nell’era del primo boom del poker online
"Assopoker l'ho visto nascere, anzi in qualche modo ne sono stato l'ostetrico. Dopo tanti anni sono ancora qui, a scrivere di giochi di carte e di qualsiasi cosa abbia a che fare con una palla rotolante".