Vai al contenuto

“Ho $150, vorrei salire al NL100”: tre anni dopo, LLinusLLove gioca gli high stakes!

Si dice che il poker sia cambiato, che non sia più lo stesso, che fare i professionisti non sia più così profittevole come una volta. Tutto vero, ci mancherebbe, ma c’è ancora chi riesce a trasformare una passione in qualcosa di molto di più.

Oggi vi raccontiamo la storia di LLinusLLove, un player svizzero di 22 anni che giusto un paio di giorni fa ha chiuso una sessione di cash game high stakes online da +$249.564. Succede, direte voi: ma se vi dicessimo che tre anni fa il bankroll di ‘LLinusLLove’ era di appena $150?

Galeotto fu il forum…

22 marzo 2013. Tale ‘Deeepz’ apre un post sul forum di Two Plus Two in cui si presenta: “Ciao a tutti, ho 19 anni e vivo in Svizzera. Gioco a poker da pochi mesi e ho letto alcuni libri e tantissimi thread su questo forum”.

Inizia così il lungo percorso di quello che oggi è noto online con il nickname LLinusLLove. Un ragazzo come tanti, con una grandissima passione per il poker. Ma anche con tanta voglia di fare e di migliorarsi.

Nel post, il ragazzo ammette di avere problemi con il tilt e la gestione del bankroll. Da qui l’idea di aprire un topic in cui sfida se stesso ad arrivare a giocare il NL100 entro la fine del 2013. Base di partenza il NL10 6-Max, con un bankroll come detto di $150.

Scopri tutti i bonus di benvenuto

“Cercherò di giocare ogni giorno per 3-4 ore di fila e di aggiornare il post con grafici e mani 4-5 volte a settimana”. Una promessa che LLinusLLove manterrà per poco tempo, anche se i risultati non sono certo mancati.

LLinusLLove ce l’ha fatta!

Arriviamo così ai giorni nostri, dove il nickname LLinusLLove comincia a farsi vedere sulla scena degli high stakes online a partire dallo scorso maggio. Come riporta Highstakesdb, un paio di giorni fa lo svizzero ha vinto $249.564, grazie soprattutto alla ‘collaborazione’ di un Bill ‘GASTRADER’ Perkins particolarmente in vena di regalare chip agli squali dell’online.

Solitamente lo svizzero bazzica i tavoli di Texas Hold’em da $10/$20 e $25/$50, ma ogni tanto prova una capatina agli high stakes e la sua sessione ai tavoli da $200/$400 ne è la riprova – o forse qualcuno gli ha suggerito che Perkins moriva dalla voglia di farsi spennare, chi lo sa.

Quel che è certo è che siamo di fronte ad un ragazzo che è riuscito a coronare il suo sogno e che nel giro di tre anni è passato dai micro limiti agli high stakes. Non disdegnando anche qualche capatina negli MTT live: a gennaio, per esempio, LLinusLLove è arrivato 2° in un Sunday Rebuy da $109, incassando $32.893.

© riproduzione riservata
“gli articoli di attualità, di carattere economico, politico, religioso, pubblicati nelle riviste o giornali, possono essere liberamente riprodotti in altre riviste o giornali anche radiofonici, se la riproduzione non è stata espressamente riservata, purché si indichino la rivista o il giornale da cui sono tratti, la data e il numero di detta rivista o giornale e il nome dell’autore, se l’articolo è firmato” (art. 65 legge n. 633/1941)