Vai al contenuto

L’artiglio che graffia è di “Steva10”, lo hai capito o no?

È l’artiglio che graffia, lo hai capito o no? 

Così diceva Lele Adani a Riccardo Trevisani in una delle telecronache che più rimarranno impresse nella memoria calcistica di questo Paese. 

Lele Adani e Riccardo Trevisani

L’artiglio pokeristico di questa notte appartiene a Luca “steva10” Stevanato il quale, assieme a “Th3G4Mbl3r17”, ha centrato la vittoria nei due Major della notte PokerStars. 

€100 Night On Stars 

Inizio rispettato come da tradizione quello delle 22,00 per il NOS del venerdì notte, al quale hanno partecipato 188 players. 

Superato il garantito da €15.000, le entries hanno formato un Prize Pool ufficiale da €16.920, che solo i 31 più bravi e fortunati si sono spartiti fin dalle prime ore della notte.

A spuntarla, come già riportatovi a inizio articolo, è stato “Th3G4Mbl3r17”, primo per €3.264.

ELVISn.1 e “redbull9891”, se la sono vista per il secondo e terzo posto, mentre “elpazzo84”, ha chiuso quarto.

A un passo dal Tavolo Finale Luca “steva10” Stevanato, decimo per €260, mentre chiudono tra i Top20, Nicolò “WhyAlw4ysM3_” Serlenga 14°, Michael “Sardo1110” Ibba 15° e Alessio “AleAsto2” Astone 16°. 

€ 100 Need For Speed

Il Need For Speed è invece cominciato alle 23,30, concludendosi poco dopo l’una del mattino. 

A dominare il turbo quotidiano, è stato Luca “steva10” Stevanato che ha chiuso la pratica sconfiggendo in heads up “Duorgroud”.

Bonus poker online
Scopri tutti i bonus di benvenuto

Rispettivamente primo e secondo per €1.808 e €1.204, i due hanno relegato al terzo posto un comunque ottimo “PumaSnap”. 

Trenino di regular subito dopo il podio: Fabio “sturbao” Sturba, “0zil10” e Christian “ninetto1989” Nuvola chiudono quarto, quinto e sesto. 

Tra gli 11 premiati anche Alberto “Everbrun1” Cigliano, ottavo. 

 

Iscriviti alla newsletter

Per ricevere tutte le novità (no spam) di assopoker direttamente nella tua casella di posta

"C'è chi pensa che sia impossibile prendere parte a tutti i tavoli finali dei tornei a cui si partecipa. Questo è vero per tutti. Tranne per chi li racconta".