Vai al contenuto

Patrick Leonard si attarda spiegando uno spot e va in sitout con gli assi: “mi è costato più di 30k!!!”

Quella di spiegare e insegnare il poker è una vocazione nobile e anche remunerativa, considerando i guadagni dei coach ad alti livelli. Però a volte possono capitare degli incidenti che finiscono per costare parecchio, in maniera diretta o indiretta per mancati potenziali guadagni. Esattamente quanto accaduto ieri a Patrick Leonard, uno dei più forti giocatori ma anche dei più stimati coach e studiosi di MTT online.

Patrick Leonard, la spiegazione è letale: timeout e assi foldati in bolla final table

ll popolare “pads1161” si trovava in un torneo KO da 525 dollari di buy-in, sulla piattaforma internazionale di GG. La situazione è short-handed con due tavoli da 5 giocatori. Mentre siamo al livello 35.000/70.000 ante 10.000 il tedesco Tobias Schwecht apre da utg di 2bb con uno stack totale di circa 2,7 milioni (38 bb), il norvegese “IslandBoys” 3-betta a 6bb da cutoff potendo contare su altri 3,6 milioni dietro (52bb), dopo il fold degli altri 2 giocatori la palla passa a Patrick Leonard, che siede sul big blind con uno stack complessivo di 3,1 milioni (44,7 bb).

Pat ha a a ed è pronto a pushare, ma prima decide di spiegarne le ragioni: “Se 4betto qui non vedo ragioni per cui QQ, JJ o TT possano mai foldare, non ho uno…” Ecco, non sapremo mai cosa stesse per dire Leonard perché non si accorge di andare in timeout e la sua mano viene foldata automaticamente, per la sua prevedibile disperazione:

“Mi è costato 30-40mila dollari in eV!!!”

Patrick Leonard pubblica poi un altro breve video in cui spiega gli ingenti danni che quella disattenzione hanno provocato. Rivedendo al replay, infatti, si scopre che l’original raiser aveva QQ, mentre il giocatore più deep aveva TT. “Oddio avevano QQ e TT, sarei andato allin e salito a 9 milioni, è assolutamente incredibile. La sua taglia (dell’original raiser, ndr) era di 4mila dollari, andare in timeout qui mi è costato qualcosa come 30-40mila dollari in eV.”

Bonus poker online
Scopri tutti i bonus di benvenuto

La considerazione sui soldi persi è una approssimazione di Pat, che però di certo non è lontana dalla realtà. Oltre alla taglia conquistata si sarebbe andati al final table da 9 giocatori, con le dinamiche che cambiano completamente. Anche e soprattutto in virtù di uno stack ben diverso da gestire: Patrick Leonard avrebbe avuto a disposizione circa 120bb.

 

"Assopoker l'ho visto nascere, anzi in qualche modo ne sono stato l'ostetrico. Dopo tanti anni sono ancora qui, a scrivere di giochi di carte e di qualsiasi cosa abbia a che fare con una palla rotolante".