Gioco legale e responsabile

Scommesse

Euro 2020, Gruppo D: formazioni, quote, scommesse. Attesa per il derby britannico

L'analisi di Assopoker sul Gruppo D di Euro 2020, con analisi delle formazioni e dei protagonisti, oltre alle quote dei bookmakers italiani

Scritto da
09/06/2021 05:30

309


Prosegue l’analisi di Assopoker su Euro 2020, stavolta parlando del girone D di Euro 2020.

Il gruppo D è infatti composto da Inghilterra, Croazia, Scozia e Repubblica Ceca.

Inghilterra a Euro 2020

Quella inglese è una delle compagini più attese, in questo Europeo. Qualificatasi senza alcun problema davanti a Rep.Ceca, Kosovo, Bulgaria e Montenegro nel proprio girone di qualificazione, i ragazzi guidati da mister Gareth Southgate – infortuni e defezioni permettendo – mirano a concludere la rassegna quantomeno tra le prime quattro. Non mancano infatti i nomi di spicco a disposizione, in particolar modo in attacco: Kane, Foden, Sancho, Sterling, Rashford garantiscono una batteria di tutto rispetto.

I “leoni” tenteranno l’assalto al trofeo, che nella loro prestigiosa bacheca manca: infatti, il risultato migliore mai ottenuti sono i terzi posti del 1968 e del 1996 (quest’ultimo, in casa).

Circa l’undici titolare, pensiamo che Southgate prosegua nel trend che ha caratterizzato il suo percorso di qualificazione, schierando i suoi con un 4-3-3 votato ad offendere (il che ha molto senso, data la qualità che ha davanti).  Attenzione però all’opzione 4-2-3-1, che potrebbe così dar modo di far coesistere sulla trequarti più talenti abili nel palleggio.

Probabile formazione Inghilterra ad Euro 2020:  Pickford; Walker, Maguire, Stones, Shaw; Rice, Foden, Mount; Sterling, Kane, Rashford.

Croazia a Euro 2020

Da una ventina d’anni a questa parte, la parola d’ordine – nelle rassegne continentali – è sempre la stessa : occhio alla Croazia. E anche in questa occasione, l’adagio non deve venir meno. I ragazzi di Dalic, infatti, promettono di guastare i piani di ogni formazione, persino a quelle più blasonate. Basti vedere l’ultimo mondiale di Russia, quando la Croazia si è inchinata solo in finale ad una Francia incontenibile.

Per dare un’idea della pericolosità dei biancorossi, anzitutto va detto che hanno stravinto il loro girone di qualificazione, davanti a Galles, Slovacchia, Ungheria e Azerbaigian; in secondo luogo, va sottolineata la qualità della rosa su cui la formazione ex yugoslava può contare: se Modric a centrocampo non ha bisogno di presentazioni, difficile ignorare l’apporto dei vari Perisic, Brozovic, Kovacic, Lovren, Rebic. Pertanto, verrebbe da dire, “qualità al comando”.

Mister Dalic avrà l’arduo compito di dover scegliere tra le tante certezze a sua disposizione, in particolar modo dalla metà campo in su.

Noi scommettiamo su un 4-2-3-1 con in corsa tanti cambi per non diminuire mai palleggio e intensità.

Probabile formazione Croazia ad Euro 2020: Livakovic; Vrsaljko, Lovren, Vida, Barisic; Brozovic, Modric; Vlasic, Kovacic, Perisic; Kramaric.

Scozia a Euro 2020

La storia tra la Scozia e i tornei internazionali non è mai stata storicamente piacevole; tuttavia, il sorteggio nello stesso girone degli amati-odiati cugini inglesi potrà dare senza dubbio una motivazione in più ai ragazzi di mister Steve Clark.

Scozia che si è qualificata a questi Europei finendo al terzo posto nel proprio girone di qualificazione, dietro a Belgio e Russia ma davanti a Cipro, Kazakistan e San Marino, per poi sbarazzarsi sorprendentemente della favorita Serbia nello spareggio tra terze classificate.

Il giocatore più rappresentativo a disposizione di Clark è senza dubbio quell’Andrew Robertson , esterno sinistro del Liverpool di Klopp da parecchie stagioni. Ma un altro gioiello a disposizione è Scott McTominay, poliedrico centrocampista del Manchester United, che in nazionale trova posto  sia in mediana che in difesa, a seconda delle esigenze.

Clark dovrebbe schierare i suoi col 3-4-2-1 , modulo che dovrebbe teoricamente favorire una certa solidità dietro, dal momento che la difesa a 3 è uno dei capisaldi su cui si fonda la tattica del mister.

Probabile formazione Scozia ad Euro 2020: Marshall; McTominay, Gallagher, Tierney; O’Donnell, McGinn, McGregor, Robertson; Christie, Armstrong; Dykes.

Bonus Scommesse

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui bookmaker italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e i bookmaker sono mostrati a rotazione casuale.

Repubblica Ceca ad Euro 2020

Vero, non è la Repubblica Ceca che nel 1996 ci fece impazzire all’Europeo con le gesta di Nedved e Poborsky; tuttavia, questa Repubblica Ceca di Mister Silhavy, può contare su alcuni nomi di tutto rispetto e ritagliarsi comunque qualche soddisfazione nell’Europeo itinerante.
Su tutti, i giocatori più attesi di questa spedizione sono Schick, Barak, Jankto e Soucek.

La Repubblica Ceca arriva a questa manifestazione dopo aver terminato il girone di qualificazione alle spalle della sola Inghilterra e davanti a Kosovo, Bulgaria e Montenegro.

Probabile formazione Repubblica Ceca ad Euro 2020: Vaclik; Boril, Kudela, Celustka, Coufal; Soucek, Holes; Jankto, Darida, Barak; Schick

Le date del gruppo D

  • Domenica 13 giugno, Londra, ore 15.00, Inghilterra-Croazia
  • Lunedì 14 giugno, Glasgow, ore 15.00, Scozia-Repubblica Ceca
  • Venerdì 18 giugno, Glasgow, ore 18.00, Croazia-Repubblica Ceca
  • Venerdì 18 giugno, Londra, ore 21.00, Inghilterra-Scozia
  • Martedì 22 giugno, Londra, ore 21.00, Repubblica Ceca-Inghilterra
  • Martedì 22 giugno, Glasgow, ore 21.00, Croazia-Scozia

Gruppo D: quote e scommesse antepost

Vi sono due tipi di scommesse antepost attivi per i gironi, nei bookmakers italiani: quelle inerenti il vincitore del girone e quelle inerenti il passaggio del turno.

Vincente Gruppo D Euro 2020

  Betaland Sisal Snai
Inghilterra 1,4 1,38 1,4
Croazia 4 4 4
Scozia 18 16 16
Repubblica Ceca 12 16 12

 

 

Passaggio del turno

  Betaland Sisal Snai
Inghilterra 1,04 1,05 1,02
Croazia 1,3 1,25 1,25
Scozia 2,1 2 2,2
Repubblica Ceca 1,8 2 1,95