Gioco legale e responsabile

Scommesse

Scommesse politiche: chi sarà il nuovo Premier? Ecco il favorito per bettors e bookmakers

Il mercato del betting exchange ed i bookmakers hanno espresso le loro previsioni. Vediamo quali sono le ipotesi più accreditate e probabili. C'è da dire che i bookies hanno già fallito la lettura pre-elettorale.

Scritto da
06/03/2018 12:03

3.549


Al termine della consultazione elettorale, in Italia, c’è grande incertezza: il Movimento 5 Stelle è il primo partito mentre il centro destra è la coalizione che più si avvicina alla soglia per governare, ma entrambi non hanno i seggi in Parlamento sufficienti per farlo.

I grandi vincitori sono stati senza dubbio i due partiti “anti-slot”, anti-gambling: M5S e Lega Nord. Ma sul tema e nell’analisi delle posizioni ritorneremo in un secondo momento. Senza dubbio il Partito Democratico potrebbe essere l’ago della bilancia in merito alle nuove potenziali coalizioni.

L’unica notizia certa, al momento, sul fronte della politica dei giochi è che Pier Paolo Baretta, sottosegretario uscente al Ministero dell’Economia con delega ai giochi, non ce l’ha fatta ad essere rieletto in Parlamento per conto del Partito Democratico. Baretta è quindi prossimo a lasciare la mano.

La domanda che si pongono tutti gli italiani, in questo momento, è cosa farà il Presidente Mattarella? La discussione e la dinamica che si sta sviluppando all’interno del PD potrebbe rivelarsi decisiva anche se Renzi ha smentito qualsiasi tipo di inciucio con i 5 Stelle.

In tutti i casi gli scommettitori ed i bookies stranieri stanno già avanzando le loro ipotesi sul futuro Premier ed il mondo del betting, propende lievemente su Matteo Salvini, ma il vantaggio sembra risicato.

Mercati del betting sorpresi

C’è da dire che prima delle elezioni, Salvini e Di Maio erano considerati gli outsider mentre Gentiloni e Tajani i favoriti. I ruoli si sono invertiti.

Exchange: i favoriti

Partiamo dai mercati di betting exchange. Sulla principale piattaforma, Betfair, in queste ore è in caduta libera la quota sul leader della Lega: partito a 2.60 ora il prezzo si è stabilizzato a 2.22 dopo aver toccato anche 1.80.  Si è alzato leggermente il prezzo di Di Maio. C’è da dire che la liquidità è molto bassa, quindi le quote hanno un valore relativo. Questa la griglia:

  • Matteo Salvini 2.22
  • Luigi Di Maio 3
  • Antonio Tajani 7.4
  • Paolo Gentiloni 8.4
  • Giorgia Meloni 60

La posizione dei bookmakers stranieri

Posizioni simili anche per i bookmakers stranieri che hanno aperto scommesse anche sulle coalizioni.

Una betting company austriaca vede il Centro Destra davanti a 1.50 con i grillini a 2.50 insieme al Partito Democratico. M5S da solo è pagato 10 volte la posta mentre M5S più Lega a 5 in lavagna. Il centro sinistra (ipotesi impossibile) a 20. Per i candidati la lista è la seguente:

  • Matteo Salvini 1.50
  • Luigi Di Maio 2.50
  • Matteo Renzi 10
  • Antonio Tajani 10
  • Paolo Gentiloni 10

Per quanto riguarda la durata della nuova legislatura c’è molta incertezza: l’ipotesi di nuove elezioni nel 2018 è in lavagna a 2.50, più probabile invece andare alle urne nel 2019: quota 1.90. Nel 2020 invece l’ipotesi è pagata a 5. Favorita una scadenza lunga del mandato nel 2023 (quota 1.60).

I giochi sono ancora apertissimi. Secondo il book estero Softbet24 (come segnala l’agenzia Agipronews) il giuramento del nuovo governo dovrebbe arrivare entro il 30 aprile (quota 1.50, oltre a 2).

Ricordiamo che non è possibile scommettere dall’Italia sulle elezioni politiche del nostro paese. E’ inoltre vietato scommettere su bookmakers esteri non autorizzati dai Monopoli di Stato. Le quote pubblicate sono puramente indicative.

 

20€ FREE CON DEPOSITO DI SOLI 5€ su NewGioco, per giocare a Poker, Scommesse o Casinò. Registrati ora da questo link!
È un’esclusiva Assopoker!

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento