GIOCARE PUÒ CAUSARE DIPENDENZA PATOLOGICA IL GIOCO È VIETATO AI MINORI DI 18 ANNI

Informati sulle probabilità di vincita e sul regolamento di gioco
sul sito www.aams.gov.it

Scommesse

Scommesse Politiche: Renzi favorito ma Tajani è a un passo. Per i bookies Italia e Grecia prossime UExit!

I pronostici dei trader e bookmakers nel mercato delle scommesse politiche in vista delle elezioni italiane 2018. Sorprese su UExit con Italia e Grecia.

Scritto da
17/09/2017 17:38

1.417


Le scommesse politiche oramai richiamano volumi importanti soprattutto all’estero. I bookmakers però sembrano non ancora aver capito fino in fondo questo mercato che risulta molto difficile e imprevedibile: per questo motivo spesso si creano value bets importanti, come lo è stato l’anno scorso per l’elezione di Trump e Brexit, due eventi pagati con quote altissime. E’ bene monitorare quindi l’evoluzione dei prossimi mercati “politici”.

Grillo (Movimento 5 Stelle), Renzi (Centro Sinistra) e Berlusconi (Centro Destra) rappresentano ancora le tre principali aree politiche

Scommesse politiche: i favoriti per il 2018

Inizia a farsi caldo il clima per le prossime elezioni italiane: per gli scommettitori ed i trader che operano nelle piattaforme di Betting Exchange, il favorito numero uno a ritornare a Palazzo Chigi è Matteo Renzi con una quota sotto la pari (1.85). Ma il leader del centro sinistra secondo gli utenti della borsa mondiale delle scommesse (Betfair) ha un margine minimo sul leader del centro destra (presidente del Parlamento Europeo) Antonio Tajani (quota 2.02).

Più staccati gli altri potenziali candidati della sua stessa area: Matteo Salvini (4.1), Silvio Berlusconi (5) e Giorgia Meloni (11.5).

 

Bonus immediato di 30€ su Lottomatica, per Poker, Scommesse e Casinò. Registrati da questo link e inserisci il codice SUPER30! E’un’esclusiva Assopoker!

multiprodotto_300x250_ita

 

Negli altri schieramenti, staccati Angelino Alfano (11.5) e Beppe Grillo (27). Mancano però nella lista il futuro candidato Premier del Movimento 5 Stelle, Luigi Di Maio (i pentastellati potrebbero riservare importanti sorprese e non sono da sottovalutare nonostante gli ultimi sondaggi) visto che lo stesso ex comico si è fatto da parte.

Le potenziali value bets dei prossimi mesi

Proprio sul leader grillino e l’attuale Premier Gentiloni potrebbero nascere delle value bets importanti nei prossimi mesi con l’apertura delle scommesse da parte dei bookies tradizionali. Al momento il mercato (c’è da dire che la liquidità è ancora scarsa) li sta sottovalutando.

UExit: chi sarà il prossimo?

William Hill invece ha aperto una scommessa particolare dopo l’esperienza Brexit che ha registrato volumi pazzeschi: chi sarà il prossimo paese ad uscire dall’Unione Europea?

Grecia a 3 e Italia a 3.50 (probabilità 28,5%) sono le favorite, più staccate Svezia (a 7 volte la posta) e Francia (a 11). Gli inglesi danno quasi al 30% la possibilità di uscita italiana dall’Unione: è un dato sorprendente, la percentuale è molto alta.

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento