Vai al contenuto
Scommesse Pozzuoli

Scommesse: il Mago di Pozzuoli, le 10 schedine da far tremare i book italiani e i 96k vinti

Uno dei capitoli più eccitanti della storia delle scommesse sportive in Italia è stato scritto nel 2014 a Pozzuoli, in provincia di Napoli, quando un imprenditore locale fece più volte tremare il banco dell’agenzia Eurobet a Monterusciello, vincendo circa 100mila euro (e facendone vincere migliaia a altri suoi fedeli seguaci).

Il rush esaltante nell’agenzia di scommesse di Eurobet

Il 40enne ha vissuto alcune settimane di rush esaltante, quando la fortuna (oltre alle sue abilità nel betting) l’ha assistito in modo evidente: ha partorito una serie di bollette vincenti che saranno ricordate in Campania, per lungo tempo.

Oramai era considerato un Mago, una sorta di super esperto. Quando si recava al centro scommesse Eurobet, quasi tutti i presenti volevano giocare le sue stesse bollette, creando anche lunghe code fuori dall’agenzia.

In un primo momento aveva vinto 9.330 euro con una sola schedina, poi aveva indovinato un 4-0 in un match virtuale, altri 9.838 per un altra bolletta vincente e alla fine il capolavoro, il botto definitivo con 10 schedine da 20 partite per una vincita totale di 96.322 euro.

Le prime 10 schedine saltate per un solo match

Nel quartiere oramai si era sparsa la voce sul suo conto, le imprese del “Mago di Pozzuoli” tenevano banco, creando anche una certa ansia al titolare dell’agenzia Michele Lubrano: la media settimanale delle vincite era di circa 10mila. “Lui veniva a giocare sempre, conoscevamo la sua abilità e tenevamo sotto controllo la giocata che aveva fatto 10 volte”.

Il protagonista fu intervistato 8 anni fa dal sito cronacaflegrea.it: la settimana prima gli erano saltate ben 10 bollette da 17 partite perché non indovinò la doppia chance 1X del Parma. “Quelle schedine mi avrebbero consentito di vincere quasi 100mila euro” ma era saltato tutto per una partita.

La sfida è continuata… fino al botto da 96k con 10 schedine da 20 eventi

“Ho voluto sfidare la sfortuna. Così ho deciso di ripetere le stesse giocate: ho fatto 10 bollette con 20 partite, non mi sono neanche voluto coprire, mi è andata bene, sono un grande tifoso del Napoli, amo il calcio e per scaramanzia non scommetto mai sulla mia squadra del cuore”.

Pronostici di oggi
Calcio Serie B
Cosenza – Como

Cosenza - Como apre la settima giornata del campionato di Serie B, con l'anticipo del venerdì. I calabresi sono decimi con 8 punti, con la vittoria che manca da 4 gare. In questo lasso di tempo gli uomini di Davide Dionigi hanno raccolto solo due punti, a fronte di altrettante sconfitte. Lo score recita 5 gol fatti e 5 subiti. I lariani sono penultimi con 3 punti e non hanno ancora vinto in campionato. Due punti nelle ultime 5 giornate per la truppa del neo allenatore (il terzo) Moreno Longo che debutta appunto al "San Vito - Marulla": 6 reti segnate e 11 subite dagli ospiti. Il Multigol 2-3 cade a pennello.

Multigoal si/no ›
Multigol 2-3 Si
Calcio Serie B
Bari – Brescia

Bari – Brescia apre la settima giornata di Serie B con l'anticipo del venerdì. I pugliesi sono ancora imbattuti in campionato, con 3 vittorie e 3 pareggi. 12 punti per la formazione di Michele Mignani che mette nel mirino la terza vittoria di fila. 10 gol segnati dai “Galletti”, con 6 marcature al passivo. Le rondinelle sono al comando a quota, assieme alla Reggina. I lombardi sono imbattuti da 4 giornate e la truppa di Josep Clotet Ruiz insegue la quinta vittoria di fila. Per gli ospiti lo score recita 9 reti all’attivo e 5 subite. L’ultimo incrocio risale al 2018, sempre in Serie B, con il successo locale 3-0 al San Nicola. Una rete per parte però è un’opzione da provare, con il Goal.

goal/no goal ›
Goal
CalcioEredivise Eredivise
Cambuur – Psv Eindhoven

Cambuur - Psv Eindhoven è la prima gara dell'ottavo turno di Eredivise in Olanda. Si tratta di una sorta di testa coda, con i gialloneri che sono in caduta libera: ultimo posto a quota 4 punti e reduci da 4 sconfitte di fila. La squadra guidata da Henk de Jong ha segnato 5 reti, con 14 al passivo. Dall'altra parte la capolista condivide la prima piazza con l'Ajax a quota 18 e cerca la terza vittoria di fila. Gli uomini di Ruud van Nistelrooij hanno perso un solo match e proprio 180 minuti fa. Biancorossi con 28 reti all'attivo e 10 incassate. Vento in poppa per il PSV e andiamo con la combo X2 + Multigol 3-5.

Combo Doppia Chanche + Multigoal ›
X2 + Multigol 3-5
Scopri tutti i pronostici

Al fischio finale di Chievo-Lazio ha offerto la cena a tutti i presenti nella sala scommesse e regalato una crociera alla ragazza che aveva materialmente giocato le 10 schedine.

Scommesse: che fine ha fatto il “Mago di Pozzuoli” ?

Naturalmente di lui si sono perse le tracce: le schedine richiedono una fortuna sfacciata, soprattutto se prevedono giocate per 15-20 eventi. Puoi essere bravo quanto vuoi, ma puoi essere fortunato solo nel breve periodo se scegli quella strada nel betting.

E’ bene però essere chiari: non fatevi false illusioni. Con le scommesse non si diventa ricchi, gli unici vincenti sono i professionisti che sono molto abili a individuare quote sbagliate (value bet). Non a caso i pro scommettono tutti in singola.

Le schedine possono essere molto divertenti ma non sono vincenti nel lungo periodo (viene moltiplicato l’aggio a favore del banco). Salvo colpi di fortuna nel breve, si è perdenti con le bollette per ragioni puramente matematiche e statistiche (ve lo abbiamo spiegato in questo articolo). Quindi scommettete per divertimento e mai oltre le vostre possibilità.

Il disoccupato che copiò le schedine vincenti

Però l’aspetto curioso di questa storia è che il “Mago di Pozzuoli” si era creato un seguito in quelle settimane calde. I ragazzi del quartiere facevano a gara a copiargli le schedine, sapevano che era nel suo momento fortunato e quando un giocatore abile è anche baciato dalla dea bendata, senza dubbio è un’opportunità da cogliere. Peccato solo che i protagonista di questa storia abbia scelto solo l’approccio sbagliato per il betting, ma questa è un’altra storia.

Gennaro, un disoccupato, aveva da poco dovuto chiudere la sua attività commerciale. Si è trovato al posto giusto (nell’agenzia Eurobet) nel momento giusto (quando il Guru aveva appena fatto le sue giocate). Aveva in tasca solo 10 euro ma gli sono bastate per vincere 4.816 euro, ossigeno puro per lui.

Guida alle scommesse: è possibile vincere con le multiple? Quando e perché, i nostri consigli

Newsletter
Segui il nostro Bar Sport

Per rimanere aggiornato su eventi, quote e pronostici, segui il nostro canale Bar Sport su Telegram.

SEGUICI

(è gratis!)

Editor in Chief Assopoker. Giornalista e consulente nel settore dei giochi da più di due decenni, dal 2010 lavora per Assopoker, la sua seconda famiglia. Ama il texas hold'em e il trading sportivo. Ha "sprecato" gli ultimi 20 anni della sua vita nello studio dei sistemi regolatori e fiscali delle scommesse e del gioco online/live in tutto il Mondo.