Vai al contenuto

Il Betting Exchange in Italia nel post ban: calo del 20% ma la liquidità tiene, l’analisi di Giorgetti

In molti si chiedono che conseguenze abbia avuto il ban multiplo di diversi traders sportivi  high rollers da parte di Betfair per il betting exchange, a causa della super tassa dello 0,5% applicata sui volumi. A fornirci ed analizzare i dati ci ha pensato un attento osservatore come Giulio Giorgetti, uno dei massimi esperti in materia nel nostro paese, che ha condiviso con noi anche statistiche più dettagliate (giorno per giorno).

I dati forniti da Giulio Giorgetti: la colonna di destra riguarda la media giornaliera sul mercato 1X2

 

Ciao Giulio, dai dati che hai raccolto (e che possono vedere anche i nostri lettori) si evince un calo della liquidità ma non così drastico, è corretto?

Un saluto alla redazione di Assopoker. Dai miei calcoli nei primi 17 giorni di Gennaio 2021, fino a che non c’è stata la sospensione momentanea dell’area exchange per alcuni utenti, il totale abbinato sul mercato 1X2 è stato di circa 57.000.000 corrispondente ad una media di circa 3.300.000 euro giornaliero.

Da lunedì 18 gennaio a domenica 24 gennaio c’è stato un volume abbinato di circa 19.000.000 corrispondenti ad una media giornaliera di circa 2.700.000.

Dai miei calcoli la riduzione è stata di circa il 20%.

Per fare un’analisi più nel dettaglio dovremo attendere la fine di febbraio, anche perché nei primi 17 giorni di gennaio ci sono tre weekend e il primo gennaio inizia con un venerdì, quindi è probabile che la diminuzione sia anche inferiore al 20%. Ci servirà un mese intero con i conti sospesi per avere una stima ancor più accurata.

giulio-giorgetti
Giulio Giorgetti

Che idea ti sei fatto della vicenda?

Il governo Conte prima e il parlamento poi hanno commesso l’errore di non risolvere quello che reputo uno dei più grandi errori della storia italiana in termini fiscali. Una tassa che supera il profitto è qualcosa di assurdo e sono mesi che stiamo cercando di farlo capire. Credo che ci sia una miopia sul tema del gioco legale dovuta ad un fanatismo politico. Danneggiare il gioco legale significa danneggiare l’Italia e fare un assist alla criminalità.

Purtroppo solo ad aprile 2021 il tribunale dovrebbe entrare nel merito e accorgersi dell’assurdità di questa tassa. Il problema non è tanto la tassa in sé, ma come è calcolata. L’attuale calcolo e l’attuali modalità di pagamento sono assurde, infatti in tempo reale non si sa nemmeno quanto si deve pagare e lo si scopre solo dopo diversi mesi.

 

Comparazione offerte scommesse

Scommesse Scommesse
Rimborso
Fino al 31 dic 2024
0-0 – Bonus in caso di parità
In caso di 0-0 finale, su Bet365 si otterrà un rimborso della giocata
INFO

Scommettendo su alcune partite di calcio del palinsesto di Bet365, in caso di risultato finale di zero a zero, la scommessa può venire rimborsata.

Basta effettuare una scommessa pre evento sui mercati Risultato/Entrambe le squadre segnano, Totale goal/Entrambe le squadre segnano, Entrambe le squadre segnano nel 1°/2° tempo, Risultato esatto o Parziale/Finale su qualsiasi incontro di Calcio.

Qualora l'incontro terminasse sullo 0-0 e la propria scommessa fosse perdente, si otterrà un bonus dello stesso valore della giocata.

Sei già iscritto?

Non sei iscritto?

BONUS DI BENVENUTO

100€

Bonus del 100% sul primo versamento sino a 100€

20€
Scommesse Scommesse
Quota maggiorata
Fino al 24 giu 2024
Quote maggiorate sull’Italia ad Euro 2024
Su Bet365 sono disponibili alcune quote maggiorate inerenti l'Italia a Euro 2024.
INFO

Su Bet365, l'Italia usufruisce di alcune quote maggiorate in occasione di Euro 2024. Fino all'inizio del girone eliminatorio, sono presenti alcune quote potenziate:

  • Italia che vince il gruppo B e Spagna seconda a quota 5.00 (invece di 4.50)
  • Italia vincente Euro 2024 a quota 17.00 (invece di 15.00)

Per usufruirne, è sufficiente loggarsi su Bet365 e nella sezione dedicata a Euro 2024 cliccare nel sottomenu "Quota maggiorata", e scegliere quella di proprio gradimento.

Sei già iscritto?

Non sei iscritto?

BONUS DI BENVENUTO

100€

Bonus del 100% sul primo versamento sino a 100€

Quota maggiorata
Scommesse Scommesse
Extra bonus
Fino al 31 dic 2024
Bonus Multipla Snai
Più aumentano gli eventi in schedina, più aumenta la possibile vincita.
INFO

Su Snai, più aumenta il numero degli eventi in multipla più si ottiene un aumento progressivo della possibile vincita: si chiama "Bonus Multipla", ed è una promozione che si concretizza scommettendo su tutti gli sport con 5 o più avvenimenti con quote uguali o superiori a 1.25.

La percentuale del bonus, a partire dal 3,5% in quintupla, aumenterà progressivamente sino al 30° avvenimento. Si potrà ottenere una maggiorazione fino al +144%.

Sei già iscritto?

Non sei iscritto?

BONUS DI BENVENUTO

1.024€

15€ Bonus free + fino a 1.000€ sul primo deposito + 9€ extrabonus

Maggiorazione fino a +144%
Compara tutte le offerte

Leggendo i dati crudi a che conclusione sei arrivato?

Le piattaforme di exchange sono stoiche perché stanno resistendo a questo clamoroso errore forti del fatto che sanno che la giustizia gli darà ragione. La decisione di Betfair di bloccare momentaneamente la possibilità di giocare sull’exchange per alcuni utenti è saggia. Si tratta di un modo per diminuire quell’emorragia di soldi buttati al vento per una tassa calcolata male, ma allo stesso tempo stanno garantendo la continuità di gioco. La diminuzione per il momento è minima, possiamo dire che siamo tornati indietro di qualche mese in termini di liquidità abbinata, ma funziona benissimo.

 

Se il calo è dovuto ai ban di scalper e trader in senso lato, alla fine dei conti per chi scommette e fa poche operazioni live (copertura) trova comunque una liquidità più sufficiente nei principali mercati, non pensi?

Vorrei fare prima di tutto una precisazione perché vedo che c’è molta confusione da parte di quelli che non sono esperti di settore. Tutti i giocatori di exchange sono trader, perché la caratteristica fondamentale è quella di chiudere in anticipo una scommessa. Poi ci sono gli scalper, i trader prematch, e coloro che muovono alti volumi di gioco. In genere chi muove alti volumi di gioco sono proprio coloro che fanno scalping o trading prematch perché lavorano sul movimento di pochi tick.

In genere però proprio questi giocatori sono quelli che rischiano di più perché basta un errore una volta per buttare al vento moltissimi trade chiusi positivamente. Per questo motivo si tratta di una tecnica che in linea di massima sconsiglio, almeno che non si voglia diventare una sorta di market maker. Dai feedback che ho ricevuto alla fine gli utenti bloccati sono una minima parte, ma sono proprio giocatori che muovono alti volumi di gioco. La liquidità abbinata è diminuita, ma avendo sostanzialmente eliminato giocatori simili tra loro, gli utenti che sono rimasti stanno continuando ad operare al meglio.

 

Quali sono secondo te i mercati che hanno perso di più?

Il taglio è trasversale, ha riguardato tutti i mercati, ma vale la regola che già dal 2014, primo anno della comparsa dell’exchange .it, è sempre presente: chi sa utilizzare bene il Punta e Banca vince sempre a prescindere. Se era vero nel 2014 quando la liquidità si stava appena componendo figuriamoci ora nel 2021 dove la liquidità è molto alta. Quindi questo taglio è impercettibile per chi l’exchange lo sa usare bene.

 

Che tipo di scenari prevedi in Italia per il betting exchange?

Il problema non è l’exchange, bensì il gioco legale. In particolare c’è una corrente politica che è completamente ignorante in materia altrimenti non si spiegherebbe come sia stato possibile attivare prima il Decreto Dignità che vieta la pubblicità e poi la tassa dello 0,5% calcolato in maniera assurda sull’exchange.


Beh… se siamo arrivati a questa super tassa è per via dell’abolizione delle sponsorizzazioni delle scommesse in Italia nello Sport. Ora si meravigliano che mancano delle risorse anche alle discipline sportive di base, Covid19 o non Covid19.

Mi spieghi come può un sito web dire che esiste se non ha la possibilità di dire agli utenti che esiste? Si stanno facendo tutta una serie di azioni che stanno sempre di più penalizzando il gioco legale e chi ne beneficia è la criminalità organizzata sia per le bische fisiche, sia per i siti illegali online. Naturalmente il tutto al danno dei cittadini italiani che sono così sempre più esposti a rischi di ludopatia e truffe.

L’unica via è il gioco legale, quello autorizzato da ADM, bisognerebbe quindi rivedere completamente il decreto dignità permettendo la pubblicità sulle scommesse sportive naturalmente all’interno di regole ben definite. Purtroppo però questa classe politica si sta dimostrando inadeguata a tutti i livelli, dovremo quindi aspettare una nuova classe dirigente che risolva gli errori disseminati da quella attuale.

Editor in Chief Assopoker. Giornalista e consulente nel settore dei giochi da più di due decenni, dal 2010 lavora per Assopoker, la sua seconda famiglia. Ama il texas hold'em e il trading sportivo. Ha "sprecato" gli ultimi 20 anni della sua vita nello studio dei sistemi regolatori e fiscali delle scommesse e del gioco online/live in tutto il Mondo.
MIGLIORA LE TUE SCOMMESSE CON LE NOSTRE GUIDE