Gioco legale e responsabile

Business

Marco Trucco nuovo direttore dei mercati chiave di PokerStars: Germania e Italia

Marco Trucco è il nuovo Direttore responsabile per i mercati di PokerStars dell'Europa Centrale e dell'Est, oltre a quelli di lingua tedesca e all'Italia. A breve sarà nominato un nuovo Country Manager per il nostro mercato: molto probabilmente sarà una promozione interna.

Scritto da
09/02/2017 13:03

3.117


Buone notizie per il mondo dell’e-gaming italiano. Un altro nostro manager sta scalando posizioni di rilievo all’interno di una delle multinazionali più in vista del panorama internazionale del gambling: Marco Trucco non è più il Country Manager per l’Italia di PokerStars (dall’ottobre del 2014 fino a pochi giorni fa), considerando la sua recente promozione come “Associate Director” di Rational Group per tutti mercati dell’Europa Centrale e Orientale, più quelli di lingua tedesca oltre all’Italia.

marco-trucco

Il suo ruolo sarà quindi di supervisionare i mercati chiave di PokerStars che rappresentano un core business per la rete internazionale dot com/eu come la Germania.

Coordinerà tutti i business del gruppo in quelle specifiche aree geografiche: poker, casinò e betting.

Il manager torinese si è appena trasferito nella sede centrale dell’isola di Man di Rational Group, dove è operativo anche un altro italiano: Gino Appiotti, Managing director per il poker.

Il suo passaggio in un ruolo centrale è senza dubbio positivo per il poker italiano, in particolare in vista del progetto europeo di liquidità condivisa con i mercati di Spagna, Portogallo e Francia.

Al posto di Marco Trucco, il nuovo country manager per l’Italia sarà nominato a giorni e sarà una nomina interna, ma non è ancora ufficiale.

Trucco continuerà a seguire PokerStars.it dall’Isola di Man, considerando che in questo momento vi sono importanti sfide ancora aperte come quella della liquidità internazionale. Inoltre mantiene la carica di vice presidente dell’associazione dei concessionari italiani online, Logico, della quale è anche uno dei fondatore.

Si tratta di una figura molto conosciuta nel mondo del poker fin dai suoi esordi con Everest Poker negli anni del boom (dal 2007 al 2010). E’ stato poi responsabile per CasinoItalia e Eurobet (Gruppo Gala-Coral), prima di arrivare a Malta per approdare in PokerStars.

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento